Teleromagna » 15 maggio 2019

Daily Archives: 15 maggio 2019

TG SERA del 15/05/2019

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

ROMAGNA: Cantieri sulla linea, treni sospesi tra Castelbolognese e Rimini nel weekend

ROMAGNA: Cantieri sulla linea, treni sospesi tra Castelbolognese e Rimini nel weekend Circolazione dei treni sospesa fra le stazioni di Castelbolognese e Rimini e cantieri aperti sabato e domenica sulla linea ferroviaria Bologna-Rimini per consentire a Rfi di eseguire interventi di potenziamento tecnologico e dell'infrastruttura per cui saranno oltre 150 i tecnici dell'azienda e delle ditte appaltatrici al lavoro. Fra gli interventi in programma, l'impermeabilizzazione del sottovia di via Ravegnana a Forlì; alcune attività preparatorie al potenziamento infrastrutturale della stazione di Forlì e al miglioramento dei sistemi di gestione della circolazione sull'intera tratta fra Castelbolognese e Santarcangelo di Romagna e il rafforzamento dei sistemi di deflusso delle acque di piena del canale Budrione e del torrente Bevano. Gli interventi rientrano nel progetto di velocizzazione della direttrice Adriatica Bologna-Lecce. Sono stati programmati, inoltre, anche alcuni lavori di manutenzione nell'area del ponte sul fiume Savio, necessari a seguito della piena di lunedì scorso. Le modifiche al programma dei treni regionali e a lunga percorrenza prevedono cancellazioni, limitazioni, variazioni di percorso e nuovi treni. Un servizio di autobus garantirà il collegamento fra Castelbolognese, Rimini e le stazioni intermedie. Previsto un collegamento con autobus anche fra Cesenatico e Rimini. Domenica, inoltre, avrà luogo la competizione ciclistica 'Nove Colli' per la quale sono state disposte dalla Polizia Municipale alcune limitazioni stradali che potrebbero comportare ritardi non preventivabili nella circolazione dei bus sostitutivi.

Tg Sport del 15/05/19

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

FORLÌ: Crollo argine Montone, Procura valuta se aprire un’inchiesta

FORLÌ: Crollo argine Montone, Procura valuta se aprire un'inchiesta Anche la Procura di Forlì si sta interessando ai danni provocati dal maltempo di questi giorni. In particolare, l'ufficio giudiziario guidato dal procuratore Maria Teresa Cameli, sta valutando se ci sono eventuali responsabilità di ipotesi colposa sull'esondazione del fiume Montone e sul cedimento dell'argine.  L'argine, nei pressi dell'A14, si è rotto lunedì sera ed è stato riparato nella notte: la fuoriuscita dell'acqua ha provocato l'allagamento di circa 160 ettari di terreno nella zona della frazione Villafranca.

CESENA: Comune stima 1,6 milioni di danni

CESENA: Comune stima 1,6 milioni di danni Ammonta a circa 1,6 milioni di euro la prima stima dei danni causati dal maltempo a Cesena a seguito dell'esondazione del fiume Savio. La quota più consistente è quella relativa alle opere stradali, per un importo di un milione 140mila euro, mentre il restante servirà per ripristinare parchi, piste ciclabili, infiltrazioni in edifici pubblici, lo spurgo di fognature e la risagomatura dei fossi. “La stima dei danni – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’assessore alla Protezione Civile Francesca Lucchi – conferma ulteriormente, caso mai ce ne fosse bisogno, la straordinarietà dell’emergenza che abbiamo dovuto fronteggiare. La somma preventivata è ingentissima, ma tranquillizzano le rassicurazioni fornite ieri dal presidente della Regione Emilia – Romagna Stefano Bonaccini, che ha garantito l’impegno della Regione a intervenire con risorse proprie nel caso che il Governo non riconosca lo stato di calamità”. Dalla giornata di ieri fino a questa mattina il livello del fiume Savio è costantemente sceso, arrivando al di sotto del limite di attenzione. Il fiume, quindi è ormai rientrato nella normalità, anche se con la pioggia di questa mattina l’acqua ha ripreso a crescere. Nella giornata odierna sono previsti complessivamente 10-15 mm di pioggia; la situazione è costantemente monitorata, ma al momento non desta particolare preoccupazione anche grazie al buon funzionamento della rete scolante costituita dai corsi d’acqua minori e dai fossi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi