Teleromagna » 7 agosto 2019

Daily Archives: 7 agosto 2019

RAVENNA: Cade dal porto e annega, 71enne muore mentre sta pescando | VIDEO

RAVENNA: Cade dal porto e annega, 71enne muore mentre sta pescando | VIDEO Un  uomo di 71 anni è annegato ieri sera a Porto Corsini, nel ravennate. La vittima era in vacanza con la famiglia nell’area camper. Prima di cena ha annunciato ai familiari, moglie e figlia, che si sarebbe allontanato per andare a pescare nel pressi della diga foranea. Attorno alle 20, non vedendolo tornare, i parenti sono andati a cercarlo, riuscendo però a trovare solo la sua attrezzatura a pochi metri dall’acqua. A quel punto sono partite le ricerche, con la Capitaneria di Porto che è stata affiancata da una barca dei Vigili del Fuoco. Poco dopo, purtroppo, l’uomo è stato trovato morto in mare. Sul posto anche le forze dell’ordine incaricate di svolgere le indagini, per stabilire l’esatta dinamica della tragedia.

RIMINI: Metromare, ritardi nella consegna dei mezzi elettrici

RIMINI: Metromare, ritardi nella consegna dei mezzi elettrici Un altro inciampo nella lunga gestazione del metromare riminese, noto dagli inizi come trc, acronimo di trasporto rapido costiero. Meno rapida sarà invece la consegna dei veicoli che transiteranno sul tracciato di 10 km che in 23 minuti unità le stazioni di Rimini e Riccione. L’infrastruttura è pronta da tempo ma giace ancora inutilizzata. Le grane questa volta vengono dal Belgio dove ha sede la Van Hool, la ditta che produce i mezzi elettrici che correranno ogni 7 minuti. La consegna dei bus ha subito un lieve slittamento al mese di novembre e sarà comunque rispettato il contratto che prevedeva la consegna entro l’anno. Il motivo del ritardo, fa sapere Pmr (proprietaria della rete), è dovuto alla catena produttiva dell’azienda belga e a un sovraccarico di ordini dei nuovi veicoli da parte di clienti internazionali. Le due società si sono incontrate nei giorni scorsi in Belgio per fare chiarezza sulle nuove tempistiche. In base alle nuove stime di Pmr, volendo rispettare l’obiettivo di far partire l’esercizio nell’autunno di quest’anno, già da ottobre correranno mezzi ibridi e a metano in attesa dell’arrivo di quelli elettrici e del relativo collaudo.

RAVENNA: Rocca Brancaleone, grande progetto di riqualificazione e rilancio | VIDEO

RAVENNA: Rocca Brancaleone, grande progetto di riqualificazione e rilancio | VIDEO Dopo la riapertura della scorsa primavera sotto la nuova gestione, il futuro della Rocca Brancaleone di Ravenna segna un nuovo importante passo. La Giunta ha approvato infatti lo schema dell’accordo tra Soprintendenza e Amministrazione comunale per il recupero, la valorizzazione e il rilancio dell’intero spazio. Sono previsti, in particolare, il restauro delle mura, la riqualificazione delle aree verdi interne ed esterne e la copertura della zona adibita a cinema, che potrà essere utilizzata per spettacoli ed eventi culturali. Per i lavori, saranno utilizzati 5 milioni di euro del Ministero per i Beni culturali. I primi interventi riguarderanno invece i sondaggi archeologici sulle mura e la rimozione di alberi ed erbe infestanti grazie ai 500mila euro approvati pochi giorni fa dalla Giunta. La nuova Rocca non dovrebbe però perdere, stando alle intenzioni, gli elementi strutturali ed estetici che ne ha fatto un simbolo per l’intera città.

FERRARA: Incidente sul lavoro, 58enne muore cadendo da un camion

FERRARA: Incidente sul lavoro, 58enne muore cadendo da un camion Incidente mortale sul lavoro mercoledì mattina a Ostellato, nel Ferrarese. Un uomo di 58 anni è morto mentre stava installando una pesa per camion alla Biogas. L'uomo, originario del Modenese, proprietario della ditta Movitrans, al momento dell'incidente stava lavorando per la cooperativa Bilanciai di Campogalliano. Secondo una prima ricostruzione, la vittima era sul camion con un collega quando una delle cinghie ha ceduto ed è caduto all'indietro battendo la testa. È morto sul colpo. Sono intervenuti i sanitari del 118, i carabinieri di Ostellato e i tecnici dell'ispettorato del lavoro.

RAVENNA: Morti d’amianto, nuovo rallentamento nel processo | VIDEO

RAVENNA: Morti d’amianto, nuovo rallentamento nel processo | VIDEO Rallenta il processo per i morti d’amianto al petrolchimico di Ravenna. L’attesissima perizia che i magistrati della Corte d’Appello di Bologna avevano ritenuto necessaria per capire il nesso di causalità tra polveri e decessi, infatti, slitterà ancora. I difensori dei 17 imputati della Syndial hanno chiesto la ricusazione di Pietro Gino Barbieri, il medico del lavoro di Brescia che era stato scelto come perito, insieme a due colleghi, dal tribunale. Secondo gli avvocati la posizione di Barbieri sul tema sarebbe già nota visto che in passato ha lavorato per altre procure su casi simili. Ma se la Corte d’Appello ha rigettato la richiesta di ricusazione, i legali della difesa hanno fatto ricorso in Cassazione. La sentenza è prevista per metà settembre.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi