Teleromagna » 16 agosto 2019

Daily Archives: 16 agosto 2019

TG SERA del 16/08/2019

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

Tg Sport del 16/08/19

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

CESENA: Ancora incidenti sulle strade, due morti in meno di 24 ore | VIDEO

CESENA: Ancora incidenti sulle strade, due morti in meno di 24 ore | VIDEO Due morti in meno di 24 ore. E’ il drammatico bilancio di un’altra giornata tragica nel cesenate, l’ultima di una lunga serie. Sono infatti saliti a 11 le persone deceduti in incidenti stradali in poco più di un mese, dal 14 luglio fino all’alba di venerdì. L’ultimo in ordine di tempo è avvenuto alle 6 del mattino. Un’auto che viaggiava lungo l’A14, nel tratto di strada che va da Cesena Nord a Forlì, ha deviato improvvisamente sulla destra andando a sbattere contro il guard-rail. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e il personale del 118 che hanno prestato i primi soccorsi alle due persone che si trovavano a bordo. Uno di questi è rimasto ferito, mentre per l’altro non c’è stato niente da fare. Nel pomeriggio di giovedì era stata invece la volta di una donna di 90 anni. L’anziana stava viaggiando in macchina a Bulgarnò  assieme alla badante, di 20 anni, e al figlio di 68. Era lui a guidare. Per cause ancora in fase di accertamento l’auto è finita fuori strada terminando la sua corsa in un fosso. I soccorsi hanno provveduto a trasportare in ospedale la giovane 20enne, che però non ha riportato gravi ferite. L’anziana invece, Evelina Lombardi, residente a Sala di Cesenatico, non ce l’ha fatta. E’ deceduta poco dopo all’ospedale Bufalini di Cesena.

ROMAGNA: Tutto esaurito il ferragosto in riviera, spiagge piene di turisti | VIDEO

ROMAGNA: Tutto esaurito il ferragosto in riviera, spiagge piene di turisti | VIDEO Lo avevano previsto e alla fine è arrivato: il pienone di Ferragosto in riviera è stato salutato da un bel sole estivo e da un caldo attenuato dalle piogge dei due giorni precedenti. Gli stabilimenti balneari e la battigia di Riccione sono apparsi affollati già dalle prime ore del giorno da parte di chi voleva assicurarsi un posto nelle prime file della festa di metà agosto. Non solo mare, ma anche sport tra i giochi in spiaggia, le corse e i giri in bicicletta. Una formula che piace ancora molto anche ai turisti.

CESENA: Incidente in A14, una persona deceduta e una ferita

CESENA: Incidente in A14, una persona deceduta e una ferita Ancora un incidente fatale sulle strade romagnole. Una persona ha perso la vita in un sinistro accaduto sulla A14 Bologna-Taranto, nel tratto compreso tra Cesena Nord e Forlì, in direzione Bologna all'altezza del chilometro 82. L’incidente, avvenuto poco prima delle 7 di venerdì, ha vista coinvolta una sola auto: una persona è deceduta mentre un'altra è rimasta ferita. Nessun altro mezzo è rimasto coinvolto. Sul posto – spiega Autostrade per l'Italia – sono intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, i Vigili del Fuoco, le pattuglie della Polizia Stradale, oltre al personale della direzione di Tronco di Bologna di Autostrade. In  mattinata si sono registrati 3 chilometri di coda in direzione Bologna. (immagine d'archivio)

EMILIA-ROMAGNA: La crisi di governo agita le acque in vista delle elezioni regionali | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: La crisi di governo agita le acque in vista delle elezioni regionali | VIDEO La crisi di governo agita le acque in vista delle prossime elezioni per il nuovo presidente dell’Emilia-Romagna. Non solo dal punto di vista del calendario, ma anche sul tema delle alleanze. Si apre il 27 ottobre, si chiude il 26 gennaio. Questa l’ampiezza della finestra elettorale dentro la quale gli emiliano romagnoli potrebbero essere chiamati alle urne per decidere il nuovo governatore. La scelta spetta a chi gioca in casa, vale a dire Bonaccini, che ha già fatto sapere che deciderà assieme al presidente della Corte d’Appello, così come previsto dalla legge. L’impressione è quella che l’attuale governatore preferisca andare a votare il più tardi possibile, vale a dire nel 2020. Un’ipotesi che però non sta bene alla sua diretta avversaria, Lucia Borgonzoni, che ha già chiesto a Bonaccini di rispettare la scadenza dei 5 anni, restando quindi entro la fine del 2019. Un’ipotesi, questa, che prende ancora più forza dopo l’avvio della crisi di governo. Se si andasse a votare per le nazionali in autunno, sarebbe infatti molto probabile un accorpamento dei due appuntamenti elettorali. A far discutere non è soltanto il calendario ma anche il tema delle alleanze, con il M5s che sembra aver rotto i ponti con la Lega. Una crisi che potrebbe avere anche ripercussioni in regione. “Il pd e i 5 stelle hanno già cominciato a frequentarsi” ha detto pochi giorni fa il capogruppo di Forza Italia Andrea Galli, allarmato su una possibile nuova alleanza in chiave anti Lega. “Ci sono dei punti di contatto con i 5 stelle – conferma il capogruppo Pd Caliandro – i programmi e le alleanze le decide il presidente”. A gettare acqua sul fuoco su questa improvvisa passione amorosa è però il capogruppo grillino Andrea Bertani. “L'unica verità è che in Regione Emilia-Romagna il M5S è ed è stata la vera e unica opposizione a Bonaccini. Il M5S si presenta come alternativa alla vecchia politica di PD, Lega, FdI e compagnia cantante, il M5S presenterà i propri candidati”  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi