Teleromagna » 23 agosto 2019

Daily Archives: 23 agosto 2019

TG SERA del 23/08/2019

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

RIMINI: Giorgetti (Lega) al Meeting, “Pronti per fare opposizione” | VIDEO

RIMINI: Giorgetti (Lega) al Meeting, “Pronti per fare opposizione” | VIDEO “Se andremo all’opposizione faremo finalmente quella che mancava negli ultimi mesi, una opposizione seria a un governo che non ha nessuna connessione con il paese reale”. Prepara la strada per un possibile spostamento della Lega tra i banchi dell’opposizione il sottosegretario del Carroccio Giancarlo Giorgetti, qualora si concretizzasse l’inedita alleanza tra Movimento 5 Stelle e centrosinistra per il governo del Paese. “Mi fa male vedere come in queste ore il ruolo dell’opposizione venga ridicolizzato”, ha detto dal Meeting di Rimini. “Nel dibattito di queste ore l’opposizione viene ridicolizzata e a me fa male. Il potere per se stesso è sempre una cosa negativa. In una democrazia matura c’è la maggioranza e l’opposizione. L’esperienza di Governo con i Cinquestelle è finita, secondo Giorgetti, anche se lo stratega della Lega ha aggiunto di non poter garantire che altri suoi colleghi, tra le stanze dei palazzi, stiano continuando ad avere contatti con lo staff di Luigi Di Maio. E nell’autoanalisi sui mesi passati a Palazzo Chigi, il sottosegretario ha fatto mea-culpa sulle politiche per la famiglia. “Sulla famiglia abbiamo fatto troppo poco, è una delle cose che in 14 mesi ci rimproveriamo, ci auspichiamo di migliorare in un prossimo Governo”.

Tg Sport del 23/08/19

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

ROMAGNA: Ponte Puleto, dopo 7 mesi lavori fermi e camion in transito | VIDEO

ROMAGNA: Ponte Puleto, dopo 7 mesi lavori fermi e camion in transito | VIDEO A sette mesi dalla chiusura sembrano procedere ancora a rilento i lavori per la messa in sicurezza del Ponte Puleto. Noi siamo stati sul posto a monitorare la situazione. Questa la situazione dei lavori monitorata giovedì pomeriggio sul cantiere del ponte Puleto. Il viadotto dell’E45, che collega la Romagna con la toscana sta vivendo un vero e proprio calvario da più di sette mesi, e cioè da quando la procura ne ha decretato la chiusura al traffico a causa di problemi strutturali che ne minavano la sicurezza. Problemi strutturali che non sono stati ancora risolti e, nonostante il ponte sia tornato a disposizione di Anas, i lavori sembrano procedere più che mai a rilento. La tabella di marcia, esposta proprio davanti all’ingresso del cantiere, chiuso con un lucchetto è impietosa. I lavori sarebbero dovuti durare circa 5 mesi, concludendosi quindi a Luglio ma, ad oggi, non vi è ancora traccia di nessuna di quelle operazioni che erano state dichiarate come necessarie alla messa in sicurezza. Prima di tutto la sostituzione dei baggioli, quei cuscinetti posti tra i pilone e l’asfalto che servono ad ammortizzare gli attriti. Un’operazione complessa, basti pensare che per cambiarli bisognerà sollevare intere parti di tratto stradale. E’ vero che il cantiere è stato bloccato per diverso tempo dalla Procura, che ha dovuto effettuare delle indagini, ma, a quanto risulta, lo sblocco dei lavori è arrivato lo scorso 8 luglio. Da allora sono passati quasi 50 giorni. Se il cantiere risulta deserto, così però non è per il traffico. Il transito è ancora vietato per i veicoli sopra le 30 tonnellate, ciononostante basta fermarsi per qualche minuto per notare diversi camion di grosse dimensioni transitare sopra al viadotto.

EMILIA-ROMAGNA: Regionali, Bonaccini “Alleanza Pd-M5s? Si discuterà..”

EMILIA-ROMAGNA: Regionali, Bonaccini "Alleanza Pd-M5s? Si discuterà.." "Non lo so. Adesso sarebbe importante capire quale prospettiva di svolta si dà al Paese. Una volta fatto quello, dopo chi dovrà discutere discuterà di quello che potrebbe accadere anche a livello territoriale". Lo sostiene Stefano Bonaccini, presidente dell'Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni in merito a una ipotetica alleanza Pd-M5s anche per le prossime elezioni regionali. "E' evidente che in questo momento bisognerà attendere la nascita di un eventuale nuovo governo, come io mi auguro, e poi dopo ripartire da quello che avevamo già sottoscritto con Paolo Gentiloni oltre un anno e mezzo fa", ha commentato Bonaccini a margine del Meeting di Rimini. "E' una sconfitta politica di Salvini che in tutta la campagna elettorale andava in ogni piazza a dire che se avessero vinto avrebbero concesso l'autonomia in 15 giorni. Di 15 giorni in 15 giorni si è perso un anno e mezzo, io credo che dobbiamo ripartire dalle bozze di intesa di allora. Ho sempre pensato che proposta dell'Emilia-Romagna fosse la più equilibrata. Ieri – ha poi aggiunto Bonaccini – ho apprezzato molto le parole dell'ex vicepremier Di Maio perché ha affermato che non vuole fermare l'autonomia ma che contestualmente bisogna indicare i cosiddetti livelli essenziali di prestazione".  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi