Teleromagna » 21 settembre 2019

Daily Archives: 21 settembre 2019

CALCIO: Serata di ex in Cesena – Piacenza, Zecca risponde a Paponi

CALCIO: Serata di ex in Cesena - Piacenza, Zecca risponde a Paponi Si accontentano di un punto ciascuno e non si fanno del male Cesena e Piacenza nell’1-1 della 5° giornata di Serie C. La serata si è aperta con il lungo corteo di circa 400 tifosi romagnoli che si è snodato dalla stazione fino all’Orogel Stadium Dino Manuzzi. Nel derby della via Emilia i bianconeri continuano a mostrate quanto di buono fatto vedere con la Triestina e nei primi dieci minuti son ben tre le palle gol create. Zecca è reattivo nel corridoio che si forma e Del Favero si rifugia in corner, poi Capellini mira il primo palo ma ancora il numero 22 è attento. Al decimo ancora l'ex Zecca su spizzicata di Sarao non inquadra lo specchio della porta. Il Piacenza sta a guardare e studia il Cavalluccio, Marotta non si coordina in maniera giusta e ne esce una conclusione sbilenca. Si arriva al 28’ con Sarao bravo a recuperare palla, Zecca ne approfitta ma non centra il bersaglio punti. Gli emiliani zitti zitti colpiscono inaspettatamente dopo tre minuti: lo spiovente dalla sinistra viene sfruttato alla grande dall’ex Paponi che si sbarazza di Sabato e infila il vantaggio. Tutti negli spogliatoi con la bandiera bianconera Jozic ad essere premiato come di rito. La ripresa si apre con la conclusione vincente di Zecca, 1-1 e palla al centro. I biancorossi accusano il colpo e Sarao per poco non trova addirittura il vantaggio dopo pochi secondi dalla ripresa del gioco. I ritmi calano e le squadre non sfondano né da una parte, né dall’altra. E’ sempre il Cavalluccio però a rendersi pericoloso con il solito Sarao che spara a salve. Pensa a difendersi e ripartire il Piacenza tanto che al minuto 76 Zappella scalda i guanti ad Agliardi. Prima dei saluti finali, l’ultimo brivido è ancora dello scatenato Zecca: l’attaccante calibra un destro potente che si stampa però sui cartelloni pubblicitari. (fotoservizio Marco Rossi)

TG SERA del 21/09/2019

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

Tg Sport del 21/09/19

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

RIMINI: Indagini su appalti, infiamma la polemica politica | VIDEO

RIMINI: Indagini su appalti, infiamma la polemica politica | VIDEO Si risolleva il polverone sugli appalti delle opere pubbliche Acquarena e Tecnopolo a Rimini dopo le ultime rivelazioni dell’ex assessore ai Lavori Pubblici Roberto Biagini che, in seguito a un accesso agli atti, ha reso noto che tra le carte è emerso anche il nome dell’attuale capo di Gabinetto del Comune, Sergio Funelli. Per quest’ultimo si è trattato di un fulmine a ciel sereno: “Non ho notizie di indagini che mi riguardino”, ha detto alla stampa locale, dando mandato al proprio avvocato di compiere verifiche. L’inchiesta della Guardia di Finanza era partita nel 2016 da un esposto dello stesso Biagini, insospettito all’epoca dalla presenza di un uomo vicino alla politica e al mondo delle imprese, che avrebbe messo il becco in alcuni lavori pubblici riminesi. Un ‘facilitatore’. Ad oggi, tra dirigenti e dipendenti comunali e liberi professionisti, sono 18 gli imputati nel filone che riguarda il Tecnopolo. Il 24 settembre si saprà chi verrà rinviato a giudizio. Nel frattempo si arroventa il clima politico. Il capogruppo della Lega Marzio Pecci ha usato toni duri contro il sindaco Andrea Gnassi e la sua giunta e, senza attendere una sentenza della magistratura, ha chiesto di allontanare dal loro posto tutti gli indagati. L’amministrazione comunale ha deciso di querelare Pecci per le sue dichiarazioni ritenute diffamatorie.

CESENA: 13enne scappa di casa in piena notte e si butta sotto un treno

CESENA: 13enne scappa di casa in piena notte e si butta sotto un treno Sarebbe scappata di casa in piena notte per andarsi a suicidare buttandosi sotto un treno. Protagonista una ragazza di appena 13 anni. Questa la probabile dinamica della tragedia che si è consumata poche ore fa a Cesena. Secondo i primi riscontri la giovane si sarebbe recata in un tratto della ferrovia tra Cesena e Villa Selva attorno alle 4 di notte e avrebbe aspettato l’arrivo di un treno merci per poi buttarsi in mezzo ai binari, morendo sul colpo. Sul posto sono arrivati i soccorsi, assieme alla Polizia di Stato che sta ora indagando per fare piena luce sull’accaduto. Disagi per la circolazione dei treni, alcuni di questi sono stati cancellati mentre altri hanno subito ritardi di oltre tre ore (immagine di archivio)

RAVENNA: Rintracciato ed espulso dal territorio nazionale il fratello del “foreign fighter” tunisino

RAVENNA: Rintracciato ed espulso dal territorio nazionale il fratello del “foreign fighter” tunisino La Polizia di Stato, nell’ambito di un’attività di prevenzione del fenomeno del terrorismo di matrice jihadista, ha rintracciato, nella giornata di mercoledì,  a Ravenna, il fratello di un  “foreign fighter” tunisino, già noto alla Questura e non reperibile sul territorio nazionale. I controlli compiuti dalla DIGOS della Questura hanno evidenziato il tunisino era privo del permesso di soggiorno e quindi è stato espulso con decreto del Prefetto di Ravenna e accompagnato presso il C.P.R. di Roma, in attesa del successivo rimpatrio. Lo straniero è stato qualificato come “soggetto pericoloso” dalle Autorità tunisine, alla luce di un suo viaggio in Siria attraverso la Turchia, per poi, nel 2017, fare ingresso illegale nel Territorio Nazionale attraverso la frontiera di Lampedusa.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi