Teleromagna » 26 settembre 2019

Daily Archives: 26 settembre 2019

PARIGI: Muore Jacques Chirac, cordoglio anche dall’Emilia-Romagna

PARIGI: Muore Jacques Chirac, cordoglio anche dall'Emilia-Romagna Chirac: Prodi, "profondamente addolorato per la sua scomparsa, abbiamo lavorato per rapporti proficui tra Italia e Francia" "Sono profondamente addolorato per la scomparsa di Jacques Chirac". Così, l'ex presidente del Consiglio e della Commissione Europea, Romano Prodi, esprime il proprio cordoglio per la scomparsa, a 86 anni, dell'ex presidente della Repubblica francese. "Noi, che in teoria eravamo così diversi – argomenta il professore bolognese in una nota – nella pratica invece non siamo mai stati tanto d'accordo come al tempo delle missioni internazionali in Albania e in Libano e quando insieme abbiamo lavorato perché i rapporti tra Italia e Francia fossero sempre più stretti e proficui". Inoltre, prosegue Prodi, "non dimentico quando, in una delle fasi più difficili della formazione dell'Euro, rivolgendosi ad un giornalista scettico sulle possibilità di entrata dell'Italia nella moneta unica, a margine del vertice di Chambery, disse: 'Non c'è Europa senza l'Italia, Monsieur, il n'y a pas d'Europe sans l'Italie'. Negli ultimi anni le condizioni di salute hanno impedito di continuare i nostri rapporti amichevoli che si erano però prolungati anche dopo la nostra uscita dalla politica – conclude l'ex premier -: mi unisco al cordoglio della famiglia".

FORLÌ-CESENA: Intercettazioni e mesi di indagini, arrestati 5 professionisti della droga | VIDEO

FORLÌ-CESENA: Intercettazioni e mesi di indagini, arrestati 5 professionisti della droga | VIDEO Sono servite intercettazioni ambientali e telefoniche ma anche riprese video per seguire i movimenti di alcuni soggetti dediti allo spaccio di droga sul territorio Cesenate all’interno dell’operazione denominata “Piazza di Spaccio” . Sul primo, un 49enne tunisino residente a Cesena, e considerato un vero e proprio Re dell’Hashish, attivo soprattutto in centro storico,  sono state attestate oltre 2800 cessioni di droga a circa 70 clienti, molti dei quali minorenni. Il secondo, attivo invece nella periferia è un marocchino 30enne, è un grossista della cocaina, era legato a due italiani, di 27 e 31, e un marocchino di 29, ai quali vendeva buona marte della merce.

RIMINI: Insultano i vigili, in sei risarciscono volontariamente

RIMINI: Insultano i vigili, in sei risarciscono volontariamente Sono otto i riminesi accusati, negli ultimi quattro anni, di avere offeso vigili urbani nello svolgimento delle loro attività. Sei di questi hanno deciso di risarcire le parti offese con una somma di denaro, mentre per gli altri è tuttora attivo il procedimento di fronte al gip. Nei giorni scorsi la Giunta comunale ha accettato la proposta di risarcimento dell’ultimo cittadino, in ordine cronologico, che aveva oltraggiato un agente in servizio nel 2017. Non sono in tanti nel circondario a oltrepassare il limite della dialettica di fronte a una divisa della Municipale: una media di un paio all’anno. Quella rabbia scatenata, il più delle volte, dopo una sanzione per divieto di sosta. Un episodio si è verificato durante un controllo ad un pubblico esercizio, e anche lì la discussione ha presto assunto toni denigratori. L’oltraggio a pubblico ufficiale è un reato disciplinato dall’articolo 341 bis del codice penale. A seguito della notizia di reato, l’accusato può fare proposta di risarcimento con una somma che va da 500 a mille euro. L’agente offeso può accettarla o respingerla. Nel primo caso, il Comando sottopone la proposta alla Giunta e, se approvata, si va verso l’estinzione del reato. Nel secondo, invece, si procede in tribunale di fronte ai giudici. “Fortunatamente si tratta di sporadiche situazioni”, commenta l’assessore alla Polizia Municipale Jamil Sadegholvaad, “che rimangono comunque spiacevoli”, dice, “perché coinvolgono agenti quotidianamente impegnati in attività per la comunità”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi