Teleromagna » 30 ottobre 2019

Daily Archives: 30 ottobre 2019

ROMAGNA: Maxi operazione lungomari, dalla Regione oltre 32 milioni per la riqualificazione | VIDEO

ROMAGNA: Maxi operazione lungomari, dalla Regione oltre 32 milioni per la riqualificazione | VIDEO Ci sono dieci grandi cantieri pronti a partire in altrettanti comuni della riviera romagnola, tra Cattolica e Comacchio, pe rendere la costiera adriatica dell’Emilia-Romagna più moderna, sostenibile e vivibile, per i turisti vecchi e nuovi ma anche per i residenti. Grazie a un impegno della Regione da ben 32 milioni e mezzo di euro, tutti i progetti potranno concludersi entro il 2021 e collegare sotto il segno dell’attrattività, dell’ecologia e della tecnologia i lungomari dei dieci municipi romagnoli. Nella presentazione della maxi operazione di riqualificazione che si è svolta al Grand Hotel di Rimini sono state le rispettive rappresentanze politiche ad annunciare gli interventi che interesseranno i cinque comuni della provincia di Rimini vincitori del bando regionale. Nel capoluogo verrà costruito il Parco del mare per 16 chilometri sul lungomare sud; a Bellaria nasceranno un nuovo asse pedonale per proseguire via Colombo e il lungomare a Bellaria centro e nord; a Cattolica sarà rifunzionalizzato il lungomare di Levante-Rasi-Spinelli; a Misano Adriatico verrà riqualificato il lungomare sud da via D’Azeglio a piazza Colombo; infine a Riccione verrà sistemata la passeggiata Goethe e Shakespeare da piazzale Azzarita al Rio Marano.

EMILIA-ROMAGNA: Bonaccini, “M5s rifletta su proposta Pd”

EMILIA-ROMAGNA: Bonaccini, "M5s rifletta su proposta Pd" "Se si vorrà mettersi a sedere per provare a capire se sui programmi c'è un accordo la cosa si potrà fare. La volontà deve essere reciproca". Lo dice Stefano Bonaccini, presidente dell'Emilia-Romagna, in merito alla possibile alleanza elettorale Pd-M5s in vista delle regionali del 26 gennaio. "Se non si vorrà mettersi a sedere per verificare se gli accordi o i programmi coincidono si rimarrà amici, ci si rispetterà però come è stato in questi anni da avversari. Io credo – prosegue il governatore parlando a margine di una iniziativa a Rimini – che il Movimento 5 Stelle ci debba riflettere seriamente per cogliere un'opportunità o meno. Noi certamente stiamo lavorando per un centrosinistra sempre più aperto, più largo a forze nuove, soprattutto al civismo. Avete visto la raccolta di firme dei sindaci che hanno chiesto al sottoscritto di candidarsi, noi abbiamo un progetto per l'Emilia-Romagna, quello che manca a Lucia Borgonzoni", aggiunge.  "Salvini si metta il cuore in pace", prosegue Stefano Bonaccini parlando coi giornalisti a Rimini della prossima sfida elettorale di gennaio a margine della presentazione dei progetti dei nuovi lungomari in regione."La sfida non è tra me e Salvini, non si vota per il governo del Paese. Salvini il giorno dopo il voto tornerebbe giustamente a occuparsi di altro. La sfida è tra Borgonzoni e Bonaccini e chi vince governerà l'Emilia-Romagna nei prossimi anni. Noi crediamo di aver fatto cose in questi anni anche importanti. Tutti gli indicatori statistici, a differenza dell'Umbria, ci dicono che l'Emilia-Romagna è prima per crescita, export, ha ridotto la disoccupazione dal 9 al 5%. Il precedente governo, di cui faceva parte Salvini, ha indicato la nostra regione come benchmark cioè tra le migliori nella sanità pubblica italiana. Abbiamo anche noi difetti – aggiunge il governatore – commettiamo errori ma vogliamo un nuovo progetto per proseguire affinché l'Emilia-Romagna sia una regione che competa coi territori più avanzati d'Europa e del mondo. Ed è per questo che stiamo aggregando nuove forze e disponibilità a partire da tante persone della società civile", conclude. MA DI MAIO CHIUDE AL PORTA, "ANDREMO DA SOLI" In Emilia Romagna "ieri sera abbiamo deciso che si va da soli, che non significa rinunciare a liste civiche o ambire ad un candidato presidente che possa rappresentare un respiro oltre il Movimento, ma nell'ambito di una terza via". Lo ha detto Luigi Di Maio parlando coi cronisti al Senato.

RIMINI: Scout-speed, in 6.500 oltre il limite di velocità in 10 mesi | VIDEO

RIMINI: Scout-speed, in 6.500 oltre il limite di velocità in 10 mesi | VIDEO Non fa sconti a nessuno lo strumento di rilevazione della velocità scout-speed in dotazione alla polizia municipale di Rimini che, nei primi dieci mesi dell’anno, ha rilevato 6.500 violazioni. La nuova tecnologia entrata in funzione un anno fa in via sperimentale, dall’inizio del 2019 ha iniziato a registrare i primi eccessi di velocità. Installato all’interno delle volanti, è in grado di rilevare la velocità anche mentre il mezzo dei vigili è in moto. Sulla legittimità di questo sistema di rilevazione è attesa nei primi mesi del 2020 la pronuncia della Cassazione dopo le numerose sentenze dei giudici di pace. Nel frattempo lo scout-speed viene utilizzato soltanto in modalità statica, cioè a vettura ferma, con cartelli che ne segnalano la presenza. L’altra novità è che sono i cittadini a poter chiedere alle autorità di sorvegliare una specifica strada. Quarantotto le richieste di questo tipo arrivate in Comune che indicano come strade più pericolose le vie Emilia Vecchia, Montescudo, Monte Titano, Marecchiese e Ugo Bassi, oltre alle statali 16 e 72. Riminesi con il vizio di spingere sull’acceleratore. In via Euterpe il 40% di quelli beccati risiede in città. In totale un terzo delle multe è stato elevato a persone residenti nel Comune di Rimini; per la restante parte si tratta soprattutto di residenti in provincia. Sulla superstrada di San Marino sono stati registrati picchi di velocità fino a 130 km/h. La polizia municipale ricorda che il superamento dei limiti in ambito urbano è la causa di quasi la metà degli incidenti stradali insieme alla distrazione e alla mancata precedenza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi