Teleromagna » 30 ottobre 2019

Daily Archives: 30 ottobre 2019

04 TALK 24 del 25/10/2019

Marco Di Maio, deputato di Italia Viva, si confronta nei nostri studi con Andrea Bertani, capogruppo in regione del Movimento 5 Stelle in vista delle elezioni regionali. In studio dibattito anche sul tema dei diritti con Marco Tonti, presidente Arcigay Rimini e Mirko De Carli del Popolo della Famiglia

RIMINI: Studentessa colpita da meningite, Asl “Nessun allarme sanitario”

RIMINI: Studentessa colpita da meningite, Asl “Nessun allarme sanitario” Rimangono serie ma stabili le condizioni della studentessa riminese di 25 anni che lunedì è stata ricoverata in Rianimazione per meningite. Nelle ore successive è scattata la profilassi per le persone che sono entrate a contatto con lei negli ultimi giorni. L’Ausl fa sapere che la situazione è monitorata e che a Rimini “non vi è alcun allarme sanitario”. Lunedì pomeriggio la giovane si è presentata in pronto soccorso a Rimini con una forte febbre. Al medico di guardia i sintomi sono sembrati da subito chiari e la paziente è stata ricoverata all’Infermi per un’infezione batterica da meningococco. In provincia di Rimini ogni anno si verificano una ventina di casi di meningite di cui la metà da questo batterio. “Casi isolati di meningite – fa sapere la direzione sanitaria dell’Ausl Romagna – rientrano nell’assoluta normalità epidemiologica della meningite nel nostro Paese”. Per isolarli diviene fondamentale lo strumento della profilassi, dato che il meningococco può trasmettersi alle persone che stanno a lungo in contatto con chi ce l’ha. Nella caso della 25enne, oltre ai familiari sono stati sottoposti all’iter sanitario anche i compagni di corso dell’università di Urbino in cui la ragazza studia.

FORLI’: Violenza sessuale e lesioni aggravate, arrestato 26enne ucraino

FORLI': Violenza sessuale e lesioni aggravate, arrestato 26enne ucraino I Carabinieri di Forlì hanno arrestato un operaio pregiudicato 26enne, di origine ucraine, per violenza sessuale aggravata con limitazione della libertà personale e lesioni aggravate. L’uomo è accusato di aver violentato all’inizio del mese di ottobre una coetanea connazionale. La vittima ha riferito di essersi appartata in un parcheggio col connazionale per un rapporto sessuale consenziente ma improvvisamente il ragazzo avrebbe mutato il proprio atteggiamento iniziando a picchiarla con violenza e costringendola con la forza ad avere un ulteriore rapporto, provocandole delle lesioni. I militari dell’Arma, dopo aver raccolto la denuncia, hanno attivato la procedura del cosiddetto “codice rosso”, la legge entrata in vigore lo scorso 8 agosto, a tutela delle vittime di violenza, con indagini tese a chiarire la dinamica dei fatti e ad identificare il ragazzo, del quale, la vittima, aveva fornito soltanto il nome.  

AREZZO: Viadotto E45, procura firma dissequestro

AREZZO: Viadotto E45, procura firma dissequestro Il pm di Arezzo Roberto Rossi ha firmato il decreto che autorizza il dissequestro del viadotto Puleto sulla E45. Mercoledì mattina i carabinieri eseguiranno il provvedimento. Il viadotto, collocato tra le province di Arezzo e Forlì Cesena, era stato sequestrato a causa delle condizioni di presunta scarsa sicurezza ed era rimasto interamente chiuso per un mese, da metà gennaio a metà febbraio 2019 prima di essere aperto solo ai mezzi leggeri, e un mese fa anche a quelli pesanti pur permanendo il vincolo sulla struttura. L'inchiesta, tutt'ora aperta, vede indagate per omessa manutenzione cinque persone tra funzionari e dirigenti Anas. Il tratto, giudicato comunque non pericoloso da Claudio Modena, consulente del Gup del tribunale di Arezzo, resta percorribile a due corsie e con il limite di velocità di 40 km orari.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi