Teleromagna » 21 novembre 2020

Daily Archives: 21 novembre 2020

TV: World television day, Teleromagna-TR24 accanto a voi anche nella pandemia | VIDEO

TV: World television day, Teleromagna-TR24 accanto a voi anche nella pandemia | VIDEO Il 21 novembre si celebra il World Television Day, giornata mondiale dedicata alla televisione promossa dalle Nazioni Unite. Il tema di questa giornata è “TV makes a difference”: questo mezzo è infatti sempre più centrale specialmente in questo difficile momento di pandemia. La TV forma e informa, sensibilizza e intrattiene; mette in rilievo tematiche essenziali (l'ingiustizia razziale e sociale, le questioni climatiche, la crisi sanitaria) e garantisce anche momenti di svago. Informare con professionalità, intrattenere con intelligenza, diffondere cultura e bellezza sono gli obiettivi anche di Teleromagna-TR24. Per ricordare l’importanza del mezzo televisivo oggi viene trasmesso in tutto il mondo un promo internazionale, personalizzato da ogni editore. Ecco il nostro contributo video.

RAVENNA: Molesti e ubriachi, dopo una raffica di denunce due stranieri arrestati

RAVENNA: Molesti e ubriachi, dopo una raffica di denunce due stranieri arrestati Da tempo con le loro condotte contrarie alle leggi e al comune senso civico, avevano alimentato un clima di malcontento tra la cittadinanza di Lugo di Romagna, nel Ravennate. Negli ultimi mesi erano stati più volte denunciati o arrestati da carabinieri, commissariato e polizia locale ma non avevano cambiato modi. L'epilogo per i due stranieri protagonisti di questa vicenda – un 33enne romeno e un 31enne russo – si è avuto nel pomeriggio di ieri quando i militari hanno notificato loro una ordinanza di custodia cautelare in carcere. Numerosi gli illeciti contestati ai due tra reati contro il patrimonio, ubriachezza molesta e disturbo delle persone anche nelle vie del centro storico. I due, sebbene già destinatari di una misura restrittiva del Tribunale di Ravenna, si sono rivelati pure assidui molestatori di numerosi commercianti del centro specie se esercenti di bar. Ora si trovano in carcere a Ravenna.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi