BOLOGNA: Chiama i pompieri per un incendio, finisce in carcere per droga

Cronaca
BOLOGNA: Chiama i pompieri per un incendio, finisce in carcere per droga Ha chiamato i soccorsi per un principio di incendio ma è finito in arresto per possesso di droga. Protagonista della vicenda un 41enne bolognese che mercoledì mattina ha dato l’allarme dopo che un corto circuito aveva scatenato un piccolo incendio nella sua abitazione, in zona San Donato. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato la fiamme in poco tempo. Assieme ai pompieri, tuttavia, si sono presentati anche i Carabinieri che, durante i controlli di rito, hanno trovato in un comodino 200 grammi di marijuana e 5mila euro in contanti. L’uomo è stato quindi arrestato per detenzione ai fini di spaccio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi