BOLOGNA: Precipitano dall’ottavo piano, morti due ragazzini

Cronaca
BOLOGNA: Precipitano dall’ottavo piano, morti due ragazzini Tragedia sabato mattina a Bologna. Due ragazzini sono morti dopo essere precipitati dall'ottavo piano di un palazzo in una zona periferica della città, in via Quirino di Marzio, intorno alle 10. Secondo i primi riscontri si tratta di un 14enne e un 11enne. Subito sono arrivati sul posto polizia e sanitari, ma i tentativi di salvarli sono risultati vani. Sono ancora sconosciute le cause di quanto accaduto, le forze dell’ordine indagano sulla drammatica vicenda. I residenti sono sotto choc dopo aver visto i due corpi sull'asfalto. I due cadaveri sono stati notati da diverse persone che abitano nei condomini delle vicinanze. Il luogo della tragedia è una sorta di cortile interno, una rientranza di via Di Marzio che conduce a vari numeri civici dei palazzoni di questa zona popolare della periferia ovest del capoluogo emiliano. Nell'area diversi agenti della Polizia. "Ero con un amico quando li abbiamo visti, lui ha chiamato l'ambulanza". È il racconto di un residente, Franco Pizzuti, uno dei primi ad accorgersi della presenza dei corpi di due ragazzini sull'asfalto in un'area interna di via Quirino di Marzio, a Bologna. I due, 14 e 11 anni, sono caduti dopo un volo dall'ottavo piano di cui ancora non si conoscono le cause. Quando è arrivato il personale sanitario, racconta il testimone, sono iniziate le manovre per rianimarle. "Ma poi gli infermieri si sono messi le mani nei capelli". (foto bolognaindiretta.it)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi