CALCIO: Il Cesena avanza in Coppa, il Ravenna paga l’avvio rinunciatario

sport
CALCIO: Il Cesena avanza in Coppa, il Ravenna paga l'avvio rinunciatario Avanza in Coppa Italia di Serie C il Cesena che espugna lo stadio Benelli di Ravenna col punteggio di 2-4. Entrambi gli allenatori optano per un ampio turnover con i bianconeri assoluti padroni del primo tempo e Ravenna mai operoso. A sbloccare la gara ci pensa Giraudo di testa al 6’ che sfrutta un cross dalla destra, poi sempre lui raddoppio al 9’ in una azione fotocopia ma impatta in spaccata. Al 29’ i giallorossi restano in dieci a causa dell’espulsione di Sirri che atterra Zecca lanciato a rete. Nella ripresa il copione sembra lo stesso, Franco da calcio di punizione sigla il tris poi però la gara cambia e il Ravenna impone il suo gioco tanto che riapre la gara con Nocciolini al 63’ e poi Fiorani in stoccata riapre la partita. Si va nel recupero con l’espulsione di Lora per proteste al 92’, poi a chiudere la gara è il rigore di Sarao che fissa il 2-4 finale. Concitati i minuti finali con Luciano Foschi protagonista forse di qualche parola di troppo ricevuta da un bianconero. Cavalluccio che ora affronterà il Piacenza che nel pomeriggio ha battuto l'Imolese ai calci di rigore.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi