Attualità

RICCIONE: Inaugurata stazione riqualificata, prima volta con un fronte mare | VIDEO

RICCIONE: Inaugurata stazione riqualificata, prima volta con un fronte mare | VIDEO È arrivato con qualche minuto di ritardo il treno che simbolicamente ha inaugurato la nuova stazione di Riccione, ma il progetto di riqualificazione dell’infrastruttura è arrivato in tempo per l’inizio della stagione estiva. Otto milioni è quanto è costata ad Rfi la trasformazione funzionale e strutturale dell’opera che per la prima volta si dota di un fronte lato mare e che si integra con la stazione del metrò di costa.

EMILIA-ROMAGNA: Treni, dal 2019 arrivano i nuovi Rock e Pop | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: Treni, dal 2019 arrivano i nuovi Rock e Pop | VIDEO La sostenibilità ambientale, la mobilità strategica e treni sempre più innovativi ed efficienti. Sono i temi al centro del convegno ‘I treni regionali’ organizzato a Bologna dalla Regione Emilia-Romagna e dal Collegio ingegneri ferroviari italiani Area nord (Cifi). Presenti, alla Terza Torre in via della Fiera, rappresentanti anche di Trenitalia e Tper. Un’occasione per fare il punto con i costruttori sui nuovi convogli regionali ‘Rock’ di Hitachi Rail e ‘Pop’ della Alstom.

“L’Emilia-Romagna sarà la prima regione dove arriveranno i treni ‘Rock’ e ‘Pop’ – ha affermato Alessandro Tullio, direttore regionale Emilia-Romagna Trenitalia – li vedremo sui binari dal 2019. Tra la metà del prossimo anno e l’inizio del 2020, saranno quasi 90 i nuovi convogli in circolazione. Stiamo sviluppando un’offerta con treni nuovi, Etr 350 e Vivalto di seconda generazione per la linea Porrettana che verrà coperta già da questo mese”.

“Questi treni hanno caratteristiche molto innovative – ha aggiunto Marco Caposciutti, direttore tecnico di Trenitalia – entrambi i modelli sono molto sostenibili, più del 90% dei materiali di cui sono fatti sono riciclabili”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi