Attualità

SIENA: Zanardi, condizioni stabili, da oggi settimana chiave | VIDEO

SIENA: Zanardi, condizioni stabili, da oggi settimana chiave | VIDEO Decorso clinico regolare e stabile anche la notte scorsa in ospedale per Alex Zanardi, che da oggi va ad affrontare una settimana-chiave per la guarigione dai gravi traumi dell’incidente in handbike a Pienza (Siena) il 19 giugno. Sempre tenuto in coma farmacologico, Zanardi prosegue il lento recupero iniziato dopo l’intervento neurochirurgico nel policlinico senese.

Già da oggi i medici, riuniti in equipe multidisciplinare, fanno le valutazioni necessarie per decidere se è possibile già nei prossimi giorni sospendere la sedazione per verificare il quadro neurologico. Decisiva per procedere a questo passaggio, hanno spiegato, è che si mantenga la stabilità delle condizioni cliniche di Alex Zanardi come sta accadendo in questi primi giorni di cure. La prognosi è sempre riservata. Il prossimo bollettino medico è previsto alle 12.

Nel video alcune testimonianze che abbiamo raccolto nel Modenese.

EMILIA-ROMAGNA: Fase 3, ogni scuola nominerà un ‘medico competente’

EMILIA-ROMAGNA: Fase 3, ogni scuola nominerà un 'medico competente' L’ufficio scolastico, “protagonista di analisi e prevenzione”

Ogni scuola dell’Emilia-Romagna dovrà nominare un medico competente, in vista della ripresa dell’anno scolastico 2020-2021. E’ l’indicazione contenuta in una lettera a tutti i presidi della regione da parte del direttore dell’ufficio scolastico, Stefano Versari. Il dirigente, a partire dal testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro, identifica infatti nella figura del medico competente un “protagonista del processo di analisi, prevenzione e gestione del rischio di contagio biologico che impegnerà le Istituzioni scolastiche per la ripartenza dell’anno scolastico 2020/21”. Versari ritiene che, alla luce della pandemia, i dirigentiscolastici debbano aggiornare il documento di valutazione dei rischi e ricorda come la legge obblighi il datore di lavoro, “qualora i lavoratori risultino esposti a rischio” a nominare il medico competente. “In ragione dell’attuale contingenza, ove qualche Istituzione scolastica non avesse ancora provveduto, dovrà pertanto, con ogni urgenza, provvedere in tal senso”, prosegue.

EMILIA-ROMAGNA: Petitti, “Non dobbiamo lasciare indietro nessuno” | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: Petitti, "Non dobbiamo lasciare indietro nessuno" | VIDEO La presidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna Emma Petitti è stata ospite nei nostri studi durante l’ultima puntata di Talk 24 condotta da Ludovico Luongo. In particolare si è parlato di quali sono le priorità per la nostra economia dopo lo shock causato dal coronavirus. Nel video un estratto dell’intervista

EMILIA ROMAGNA: Coronavirus, 24 nuovi positivi e un decesso

EMILIA ROMAGNA: Coronavirus, 24 nuovi positivi e un decesso Sono 24 i nuovi positivi al coronavirus in Emilia Romagna, di cui 14 asintomatici individuati attraverso gli screening regionali nelle ultime 24 ore. Le persone guarite salgono a 22.818 (+57), quasi l’81% dei contagiati da inizio crisi. Continua il calo dei malati, scesi a 1.172 (-35). Sono stati poi eseguiti 4.238 nuovi tamponi, per un totale di 453.854, oltre a 1.107 test sierologici. Sono 12 (+1 rispetto a ieri) i ricoverati in terapia intensiva, mentre quelli negli altri reparti Covid scendono a 131 (-9). Oltre l’87,5% dei malati sono lievi, in isolamento domiciliare.

Si registra un solo nuovo decesso nella provincia di Piacenza, una donna anziana, nessuno nelle altre otto. Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.536 a Piacenza (+1), 3.628 a Parma (nessun nuovo caso),  4.987 a Reggio Emilia (+3), 3.943 a Modena (+2), 4.763 a Bologna  (+14, di cui 6 asintomatici e 8 sintomatici in gran parte legati a focolai individuati in precedenza, tracciati e tutti in isolamento domiciliare), 402 casi positivi a Imola (nessun nuovo caso); 1.012 a Ferrara (+1). I casi di positività in Romagna sono 4.950 (+3), di cui 1.037 a Ravenna (uno in meno rispetto a ieri per un errore materiale), 949 a Forlì (+1), 785 a Cesena (+1) e 2.179 a Rimini (+1).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi