Attualità

ROMAGNA: Il neo-direttore Ausl, “Oltre 200mila prestazioni non evase per la pandemia” | VIDEO

ROMAGNA: Il neo-direttore Ausl, "Oltre 200mila prestazioni non evase per la pandemia" | VIDEO Tiziano Carradori, neo direttore di Ausl Romagna, è in carica da pochi giorni. Con lui nei nostri studi abbiamo fatto il punto della situazione.

 

Oltre 200mila prestazioni non evase per la pandemia. Lo dice Tiziano Carradori, neo direttore di Ausl Romagna, ospite nei nostri studi durante una puntata di Ping Pong. Carradori succede a Marcello Tonini che ha guidato la realtà sanitaria romagnola dopo l’unificazione. Per il neo direttore è ora necessario recuperare le prestazioni perse e soprattutto prepararsi per il futuro. Nel video un estratto dell’intervista.

 

FERRARA: Notte di tempesta, alberi caduti e tetti scoperchiati

FERRARA: Notte di tempesta, alberi caduti e tetti scoperchiati Tempesta di vento e pioggia nella notte in provincia di Ferrara, con danni in particolare nella zona di Ostellato, Rovereto, Portomaggiore e verso i lidi. Non si registrano feriti. Diversi alberi sono stati abbattuti dalle raffiche, caduti sulle strade e sui cavi della linea elettrica. Alcuni tetti sono stati scoperchiati. “Mi è venuto giù il camino, l’antenna, la casa che tremava, una cosa allucinante”, racconta in un video sul sito della Nuova Ferrara una donna residente a Dogato, dove anche la stazione ferroviaria ha avuto danni al tetto, così come un passaggio a livello ha avuto le sbarre divelte. Vigili del fuoco al lavoro insieme a diversi cittadini per ore, intervenuti anche i carabinieri.

(foto d’archivio)

Trasporti, Corsini annuncia entro luglio protocollo con RFI per Metromare costiero

Trasporti, Corsini annuncia entro luglio protocollo con RFI per Metromare costiero Parliamo ora di trasporti. Ai nostri microfoni l’assessore regionale Andrea Corsini ha annunciato una novità per la costa romagnola. Ecco cosa.

“Entro luglio firmeremo il protocollo d’intesa con RFI per il Metromare”. Lo annuncia Andrea Corsini, assessore a trasporti, infrastrutture e turismo della regione Emilia-Romagna. “Vorrà dire – spiega  – collegare velocemente ogni 30 minuti tutte le località della costa romagnola con un treno che ha le caratteristiche di una metropolitana di superficie. Per fare questo occorrono investimenti perché ovviamente il primo passo è quello di togliere i passaggi a livello perché solo così si potrà velocizzare la linea. La firma del protocollo con RFI, con degli impegni precisi da parte di Ferrovie, è il primo passo verso la realizzazione del Metromare”, conclude. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi