Attualità

RAVENNA: Bimbo morto a Mirabilandia, il parco, “nostro totale supporto”

RAVENNA: Bimbo morto a Mirabilandia, il parco, "nostro totale supporto" “In merito al tragico evento accaduto ieri, tutti noi dipendenti, collaboratori e manager di Mirabilandia vogliamo esprimere il nostro profondo dolore e la nostra vicinanza ai genitori e ai parenti per questa gravissima perdita”. Lo dice in una nota Riccardo Marcante, direttore generale di Mirabilandia, a seguito della morte del piccolo Edoardo Bassani. “Siamo in stretto contatto con la famiglia che ha il nostro totale supporto – prosegue il comunicato – sono in corso alcuni accertamenti e non possiamo rilasciare dichiarazioni. Stiamo collaborando con gli inquirenti per contribuire al buon esito delle indagini”.

FORLI’: Tra Ungaretti, Stajano e Sciascia parte la prima prova scritta dell’esame di maturità | VIDEO

FORLI’: Tra Ungaretti, Stajano e Sciascia parte la prima prova scritta dell’esame di maturità | VIDEO Ci siamo: questa mattina alle 8.30 al via gli esami di maturità con la prima prova dell’esame di Stato, quella di italiano che prevede sette tracce, divise in tre tipologie (A,B,C). Sui banchi oltre 500 mila studenti. Tante le voci che sono girate in questi giorni su possibili autori e argomenti: da Pirandello e Verga, ad argomenti decisamente più attuali, come l’inquinamento globale e i migranti. A tutti gli istituti scolastici coinvolti verrà comunicato il codice di accesso al plico telematico delle prove che una volta scaricate verranno subito distribuite ai ragazzi. Le tracce saranno uguali per tutti gli indirizzi di studio e spazieranno su diversi ambiti: dall’artistico al letterario e filosofico, passando per quello scientifico, storico, sociale, economico e tecnologico. 
Nella tipologia A, con due tracce, sarà richiesta un’analisi del testo, nella B, per la quale sono previste tre tracce, l’analisi e la produzione di un testo argomentativo, infine nelle due tracce della tipologia C gli studenti potranno elaborare una riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità. Gli studenti, come da tradizione, avranno a disposizione 6 ore per completare l’elaborato. Per i più veloci sarà possibile uscire prima, ma solo dopo le tre ore dall’inizio della prova. “Le tracce della prova di italiano – ha detto il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti – permetteranno a tutti di esprimersi al meglio. Spero che piacciano agli studenti e che abbiano l’imbarazzo della scelta”. Il ministro ha assicurato che le tracce saranno su argomenti vicini ai ragazzi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi