Cronaca

FORLÌ: Lite furiosa e poi botte ai carabinieri, due arresti

FORLÌ: Lite furiosa e poi botte ai carabinieri, due arresti I carabinieri di Forlì hanno arrestato un 20enne marocchino, con precedenti, disoccupato e una 30enne forlivese, incensurata e disoccupata. I due dovranno rispondere di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. La coppia è stata protagonista di una violenta lite nella serata di domenica in centro a Forlì. I militari intervenuti hanno tentato di bloccare il giovane, che aveva gettato a terra l’amica, suscitando però la violenta reazione dei due, con ingiurie e calci. Caricato a fatica sull’auto di servizio il 20enne ha mandato in frantumi il lunotto posteriore dell’auto.

BOLOGNA: Incidente stradale mortale nella notte, l’autista scappa

BOLOGNA: Incidente stradale mortale nella notte, l'autista scappa Indagini dei carabinieri, anche tre feriti non gravi

Un uomo di circa 40 anni di origine romena è morto e tre suoi connazionali sono rimasti feriti in un incidente avvenuto poco prima dell’una della scorsa notte ad Anzola Emilia, nel Bolognese. Sull’auto, una Alfa 147 finita fuori strada mentre percorreva via Lunga, secondo i Carabinieri c’era anche un quinto occupante, probabilmente il conducente, che si sarebbe allontanato subito dopo l’incidente.  Lo avrebbero confermato anche alcuni testimoni. Sulla dinamica e sulle circostanze del fatto sono in corso indagini dei militari della compagnia di Borgo Panigale. I feriti, che hanno fra i 18 e i 50 anni, sono stati ricoverati all’ospedale Maggiore di Bologna in condizioni di media gravità.

(foto archivio)

BOLOGNA: Incidente stradale mortale nella notte, l’autista scappa

BOLOGNA: Incidente stradale mortale nella notte, l'autista scappa Indagini dei carabinieri, anche tre feriti non gravi

Un uomo di circa 40 anni di origine romena è morto e tre suoi connazionali sono rimasti feriti in un incidente avvenuto poco prima dell’una della scorsa notte ad Anzola Emilia, nel Bolognese. Sull’auto, una Alfa 147 finita fuori strada mentre percorreva via Lunga, secondo i Carabinieri c’era anche un quinto occupante, probabilmente il conducente, che si sarebbe allontanato subito dopo l’incidente.  Lo avrebbero confermato anche alcuni testimoni. Sulla dinamica e sulle circostanze del fatto sono in corso indagini dei militari della compagnia di Borgo Panigale. I feriti, che hanno fra i 18 e i 50 anni, sono stati ricoverati all’ospedale Maggiore di Bologna in condizioni di media gravità.

(foto archivio)

FORLÌ: “Ho poteri magici, mandami le tue foto col cellulare” arrestato adescatore di adolescenti

FORLÌ: "Ho poteri magici, mandami le tue foto col cellulare" arrestato adescatore di adolescenti La Polizia di Stato di Forlì, ha arrestato un 35enne per violenza sessuale su due ragazzi minorenni. Dalle indagini, condotte dai poliziotti della squadra mobile e del Servizio centrale operativo, è emerso che l’uomo ha contattato gli adolescenti attraverso social network e whatsapp, poi le conversazioni quotidiane sarebbero diventate via via più intense, con contenuti a sfondo sessuale. L’indagato avrebbe scambiato con i giovani anche foto e video, acquisendo informazioni sulle vicende personali dei ragazzi, offrendosi di aiutarli a risolvere i loro problemi con riti e poteri magici di cui sosteneva di essere dotato.

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI

FORLÌ: Frontale tra due auto, muore donna 86enne

FORLÌ: Frontale tra due auto, muore donna 86enne Il primissimo pomeriggio domenicale a Forlì ha fatto registrare un incidente mortale con un bilancio che parla di un decesso di una donna di 86 anni e altri tre feriti, di cui due gravi. Alle 13 circa sulla provinciale Bidentina, lo scontro è avvenuto tra una Opel Agila poi girata sul fianco, sulla quale l’anziana è morta in compagnia del figlio alla guida e l’altra auto coinvolta, una Bmw, proveniente dal senso opposto. Il 118 accorso sul posto è intervenuto per soccorrere i due feriti gravi presenti sulla Bmw, un uomo di 52 anni e una donna di 42, trasportati in elisoccorso al trauma center dell’ospedale Bufalini di Cesena. Il terzo uomo, ferito in maniera probabilmente più lieve, è stato invece trasferito al Morgagni-Pierantoni. La strada è stata chiusa al traffico per permettere ai carabinieri di appurare la reale dinamica del fatto ma la causa principale sembrerebbe essere stata la pioggia caduta che avrebbe fatto sbandare l’Opel ed invadere la corsia opposta. (foto archivio)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi