Cronaca

FORLÌ: Traffico di stupefacenti e prostituzione, condannato a 4 anni

FORLÌ: Traffico di stupefacenti e prostituzione, condannato a 4 anni Dovrà scontare in carcere quasi sei anni di detenzione per una serie di condanne per traffico di stupefacenti e sfruttamento della prostituzione. La Squadra Volanti della Questura di Forlì ha arrestato un 41enne romeno, senza fissa dimora. Da circa quattro anni in Romagna proveniente da Milano, dove era stato condannato a due anni e otto mesi di reclusione per traffico di stupefacenti, lo straniero a Forlì si era unito ad alcuni famigliari prendendo in affitto un appartamento.
L’immobile, però, era in realtà la sede di un vasto giro di prostituzione, con al lavoro due ragazze romene. Una sarebbe la fidanzata del 41enne. Scoperta dalla Polizia la casa d’appuntamenti, il tribunale di Forlì a condannato l’uomo a quattro anni di carcere. Divenuta definitiva quest’ultima condanna, il romeno è stato arrestato per un cumulo di pena, detratto quanto già scontato in custodia cautelare, di cinque anni e quattro mesi di carcere.

RICCIONE: Accoltellati al ristorante, fermate 4 persone

RICCIONE: Accoltellati al ristorante, fermate 4 persone I Carabinieri di Riccione hanno identificato e posto in stato di fermo quattro giovani ritenuti responsabili dell’aggressione e dell’accoltellamento di due 23enni originari di Gradara, nel Pesarese, avvenuti la scorsa notte intorno all’una nei pressi di un locale di Riccione sulla Riviera Romagnola. A quanto appreso, i quattro – di etnia Sinti e abitanti a Coriano sulle colline riminesi – avrebbero avvicinato i due giovani a bordo di un’auto fuori dal locale ‘La Mulata’ e intimato loro di consegnare il denaro che avevano con sé. Al diniego opposto dai 23enni, l’aggressione conclusa con dei fendenti che hanno ferito gravemente i due, poi soccorsi dai sanitari del 118 e condotti all’Ospedale di Rimini dove sono stati operati e dove si trovano ora in prognosi riservata. Sono in corso, nella caserma di Riccione, gli interrogatori dei quattro identificati da parte dei Carabinieri i quali, coordinati dal Pm, Paolo Gengarelli, proseguono le indagini per verificare se vi siano altre persone coinvolte.

RICCIONE: Accoltellati in un locale, due 23enni in gravi condizioni

RICCIONE: Accoltellati in un locale, due 23enni in gravi condizioni Due giovani di 23 sono stati trasportati in gravi condizioni nell’ospedale di Rimini dopo essere stati accoltellati, la notte tra venerdì e sabato, in un locale di Riccione. Sul posto, oltre ai sanitari del 118 con due ambulanze e due auto medicalizzate, sono intervenuti i carabinieri, allertati in seguito ad una lite scaturita da futili motivi. Ancora da chiarire le cause e la dinamica del ferimento dei ragazzi. I militari, che hanno disposto posti di blocco in tutta la zona, sono ora sulle tracce degli aggressori.

 

(Immagine d’archivio)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi