Economia

CESENA: Presentati i dati dell’Osservatorio Economico, trend positivo | VIDEO

CESENA: Presentati i dati dell’Osservatorio Economico, trend positivo | VIDEO La Camera di commercio ha presentato, nella Sala Giunta del Comune di Cesena, i dati economici dei primi mesi del 2018 relativi alla Romagna con approfondimento sulla provincia di Forlì-Cesena. Dai primi dati 2018 dell’Osservatorio economico camerale, elaborati dall’Ufficio Statistica e Studi, emerge che il sistema produttivo di riferimento della Camera della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini sta registrando performance positive nei principali comparti produttivi. Nel complesso, le previsioni Prometeia per l’anno in corso, elaborate ad aprile, attestano una crescita del valore aggiunto pari all’1,6% per il territorio Romagna.

EMILIA-ROMAGNA: BolognaFiere chiude il bilancio con +19% di fatturato

EMILIA-ROMAGNA: BolognaFiere chiude il bilancio con +19% di fatturato Da estero 35 mln. Cresce redditività +17,4%, Ebitda a 24,9 mln

L’Assemblea dei Soci di BolognaFiere ha approvato il Bilancio 2017, anno in cui – spiega la società – il Gruppo ha raggiunto i migliori risultati della sua storia. Il fatturato consolidato è stato pari a 126 milioni di euro (+19% rispetto al 2015 – anno di raffronto per le manifestazioni a cadenza biennale) grazie anche alle attività all’estero dove BolognaFiere realizza 35 milioni di ricavi. La redditività è salita del 17,4% con l’Ebitda di Gruppo nel 2017 a 24,9 milioni di euro, raggiungendo un rapporto rispetto al fatturato vicino al 20%. La posizione finanziaria Netta in diminuzione a 18,6 milioni di euro con un’incidenza sull’Ebitda di Gruppo pari a 0,7 volte.
Parallelamente è proseguito il piano di investimenti per lo sviluppo strutturale e infrastrutturale. Nel 2017 è stato completato l’aumento di capitale necessario a finanziare il progetto di rinnovamento delle strutture del quartiere fieristico di Bologna. Gli investimenti per 138 milioni di euro sulle strutture immobiliari e tecnologiche daranno un importante slancio alla competitività del quartiere.

Sul fronte internazionale il Gruppo ha registrato un incremento significativo del numero delle manifestazioni nei principali continenti. Tra gli altri, sul mercato Usa, la presenza di BolognaFiere è stata rafforzata con la creazione della New York Rights Fair. Sono inoltre state poste le basi per l’organizzazione di manifestazioni fieristiche in Africa e in Sudamerica, nonché della China Shanghai International Children’s Book Fair, la cui prima edizione si terrà a novembre 2018.
“Il 2017 è stato un anno positivo su tutti i fronti – ha dichiarato Gianpiero Calzolari, presidente di Bologna Fiere – sia domestico che internazionale, con il gruppo Bologna Fiere ai vertici del settore in Italia e tra i primi dieci a livello europeo. Abbiamo continuato ad investire nel polo fieristico per consolidare ulteriormente il successo della struttura, con le manifestazioni di grande rilievo che verranno ospitate, in occasione del prossimo Cersaie inaugureremo il primo nuovo padiglione e stiamo predisponendo l’avvio delle procedure per il secondo stralcio”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi