Economia

ROMAGNA: Imu piattaforme, dalle Marche arriva una speranza | VIDEO

ROMAGNA: Imu piattaforme, dalle Marche arriva una speranza | VIDEO I comuni romagnoli tornano a battere cassa per ottenere l’imu sulle piattaforme petrolifere. Dalle Marche arriva un esempio che fa sperare anche da noi.

 

Non si placa la querelle legale in Romagna sul tema imu per la piattaforme petrolifere. Dopo una precisa interpretazione della Corte di Cassazione, sono stati molti i Comuni che hanno inviato gli avvisi di accertamento per le imposte arretrate, nella quasi totalità dei casi nei confronti dell’Eni. In particolare nel nostro territorio Cesenatico e Rimini si sono però trovate a vedersi impugnato il provvedimento dal colosso petrolifero che ha avuto la meglio dopo una sentenza del Tar. Dalle Marche però arriva l’esempio del Comune di Falconara Marittima che è riuscito a spuntarla. Nel filmato le parole della sindaca Stefania Signorini in collegamento telefonico.

RIMINI: Fiera, ricavi a +22% per IEG

RIMINI: Fiera, ricavi a +22% per IEG Italian Exhitibion Group, la realtà che gestisce le fiere di Rimini e Vicenza, ha presentato stamani i suoi ultimi dati di bilancio al 30 settembre 2018. I numeri, relativamente al bilancio consolidato, riportano ricavi totali pari a 111,8 milioni di euro in crescita del 22% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente dove si fermavano a 91,7 milioni. Il risultato operativo, misurato a livello di EBITDA, evidenzia un valore pari a 22,3 milioni rispetto ai 16,5 dell’anno prima. L’EBIT si posiziona a 14,2 milioni, (rispetto ai 9,4 al 30 settembre 2017). IEG sottolinea come siano da considerare alcune modifiche di perimetro: a marzo 2018 è entrata a far parte del gruppo la società FB International Inc. mentre a settembre 2018 sono state inglobate le due realtà Prostand e Colorcom, tutte operanti nell’abito degli allestimenti fieristici. Sempre nel 2018 non hanno avuto luogo due importanti manifestazioni (A.B. Tech Expo a Rimini e Koinè a Vicenza, rispettivamente triennale e biennale) mentre nel terzo trimestre di quest’anno si è svolta regolarmente Tecnargilla. IEG si dice soddisfatta dei numeri presentati, in linea con i piani di sviluppo.

RIMINI: Fiera, IEG sospende la quotazione in borsa

RIMINI: Fiera, IEG sospende la quotazione in borsa Italian Exhibition Group SpA, la realtà che unisce le fiere di Rimini e Vicenza, ha deciso di sospendere la sua quotazione in borsa. Lo annuncia in una nota la stessa società. Borsa italiana aveva dato pochi giorni fa il via libera assieme alla Consob. “Tale decisione – si legge in una nota – è stata assunta a causa della sfavorevole situazione del mercato azionario, domestico e internazionale, che non permette al momento di apprezzare compiutamente il valore di IEG.”. La decisione è stata presa dal gruppo assieme ai coordinatori dell’offerta (Equita SIM SpA e Intermonte SIM SpA) e agli azionisti venditori (Rimini Congressi srl e Salini Impregilo SpA). “La società, i cui fondamentali sono e rimangono solidi, continuerà il suo percorso di sviluppo – prosegue nella nota IEG – valutando altre possibili leve strategiche coerenti con il suo andamento di crescita continua; il piano industriale non subirà rallentamenti e modifiche. La quotazione in borsa resta, in ogni caso, uno degli obiettivi futuri della società”.

(nella foto il presidente IEG Lorenzo Cagnoni)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi