Politica

ROMAGNA: Regolari i conteggi per la Tari a Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini | VIDEO

ROMAGNA: Regolari i conteggi per la Tari a Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini | VIDEO Le amministrazioni comunali di Cesena, Forlì. Ravenna e Rimini si sono affrettate a rilasciare dichiarazioni che le tariffe applicate  per la Tassa sui rifiuti (Tari) sono in regola. Dopo le notizie uscite a livello nazionale – ma non ancora verificate – del fatto che, in diversi Comuni ci sarebbe stato un errato conteggio della Tari (garage e cantine – cioè le pertinenze – infatti sarebbero state conteggiate più volte invece che una sola) i comuni si sono attivati per verificare le procedure adottate e il corretto operato dei propri uffici.

Il sindaco Lucchi e il vicesindaco Battistini rassicurano “a Cesena tutto regolare. La parte variabile della tariffa è sempre stata computata una sola volta sugli immobili abitativi e non anche alle pertinenze, applicando così correttamente la normativa”. A Forlì l’assessore al bilancio Nevio Zaccarelli ha dichiarato che “i calcoli della tassa sui rifiuti sono regolari e corretti”. Stessa dichiarazione a Ravenna da parte dell’assessore al bilancio Valentina Morigi “Niente “problema Tari” nei 17 Comuni della provincia di Ravenna. Le pertinenze come cantine e garage sono state conteggiate solo una volta nell’imposta sui rifiuti. La corretta applicazione è stata confermata anche da Hera”. L’Amministrazione comunale di Rimini conferma di non rientrare nelle problematiche sollevate, avendo sempre agito secondo quanto stabilisce la legge.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi