Politica

FORLÌ: Bonaccini chiude la campagna, “Siamo il triplo del centrodestra”

FORLÌ: Bonaccini chiude la campagna, “Siamo il triplo del centrodestra” “Fate le foto perché siete tre volte quelli che sono andati da Salvini, Meloni e Berlusconi a Ravenna”. Lo dice Stefano Bonaccini aprendo il suo intervento sul palco dell’Unieuro Arena di Forlì nell’evento di chiusura della campagna elettorale del centrosinistra in Emilia-Romagna. “Sono stato a Marzabotto per ricordare le vittime di quell’eccidio. Sono stati loro che ci hanno liberato davvero”, ha poi aggiunto.

Le note di “Bella Ciao” hanno scaldato prima dell’intervento di Bonaccini la platea dell’Unieuro Arena di Forlì durante l’evento di chiusura della campagna elettorale di Stefano Bonaccini. Molto applauditi in apertura Vasco Errani e la ministra Paola De Micheli. Presente anche Gene Gnocchi che sul palco ha imitato il governatore uscente ironizzando su Lucia Borgonzoni: “Se dice che la sanità qui non funziona – ha detto il comico – ha ragione. Ha ragione perché effettivamente sta male lei nel dirlo e quindi ci sono delle carenze nella sanità”. 

FORLÌ: Bonaccini chiude la campagna, “Siamo il triplo del centrodestra”

FORLÌ: Bonaccini chiude la campagna, “Siamo il triplo del centrodestra” “Fate le foto perché siete tre volte quelli che sono andati da Salvini, Meloni e Berlusconi a Ravenna”. Lo dice Stefano Bonaccini aprendo il suo intervento sul palco dell’Unieuro Arena di Forlì nell’evento di chiusura della campagna elettorale del centrosinistra in Emilia-Romagna. “Sono stato a Marzabotto per ricordare le vittime di quell’eccidio. Sono stati loro che ci hanno liberato davvero”, ha poi aggiunto.

Le note di “Bella Ciao” hanno scaldato prima dell’intervento di Bonaccini la platea dell’Unieuro Arena di Forlì durante l’evento di chiusura della campagna elettorale di Stefano Bonaccini. Molto applauditi in apertura Vasco Errani e la ministra Paola De Micheli. Presente anche Gene Gnocchi che sul palco ha imitato il governatore uscente ironizzando su Lucia Borgonzoni: “Se dice che la sanità qui non funziona – ha detto il comico – ha ragione. Ha ragione perché effettivamente sta male lei nel dirlo e quindi ci sono delle carenze nella sanità”. 

RAVENNA: Regionali, il centrodestra chiude la campagna coi tre leader

RAVENNA: Regionali, il centrodestra chiude la campagna coi tre leader Selfie di ‘famiglia’ al termine del comizio del centrodestra in occasione della  chiusura della ‎campagna elettorale di Lucia Borgonzoni per le Regionali in Emilia Romagna. Al fianco della candidata leghista, l’immagine di un centrodestra unito, con Matteo Salvini, Giorgia Meloni, Silvio Berlusconi e Giovanni Toti.

“Io ho fondato il centrodestra 26 anni fa perche’ i comunisti prendessero il potere. Oggi l’unione tra di noi e’ importante per vincere e ma e’ ancora piu’ importante, il giorno dopo, per governare”.‎ Cosi’ Silvio Berlusconi prima dell’inizio del comizio di chiusura della campagna elettorale del centrodestra in Emilia-Romagna. 
 

Se vinciamo “faremo si’ che non aprano le moschee ovunque”. E’ quanto ha promesso la leghista Lucia Borgonzoni, nel comizio di chiusura della sua campagna elettorale per le Regionali in Emilia Romagna. “Se vieni qua ti deve andare bene che io faccio l’albero di natale e il Presepe, ti devono andare bene le mie regole”, ha aggiunto. “La legge che e’ stata fatta sui campi nomadi la toglieremo”, ha concluso.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi