sport

CALCIO: Viene dall’Inghilterra l’ultima speranza di salvataggio dell’Ac Cesena | VIDEO

CALCIO: Viene dall'Inghilterra l'ultima speranza di salvataggio dell'Ac Cesena | VIDEO Cronaca di una giornata convulsa, forse la più convulsa di questo incubo a tinte bianconere che sembra preludere al fallimento dell’Ac Cesena. Giovedì il club di corso Sozzi ha ricevuto una nuova visita della Guardia di Finanza, una verifica ispettiva di quasi dieci ore mirata soprattutto ad acquisire la documentazione relativa agli affari col Chievo nell’ambito dell’inchiesta penale sul caso delle cosiddette plusvalenze fittizie. L’ennesimo chiodo apposto sulla bara di un Cesena che mai come nella mattinata di ieri era stato così vicino ad alzare bandiera bianca e abbandonarsi così al proprio destino. Eppure, proprio nelle ore più disperate nella storia di questo club, ecco arrivare l’ultimo barlume di speranza: l’interessamento di una banca d’affari inglese disposta a rilevare in toto il sodalizio cesenate, facendosi carico anche dei debiti. La mossa della disperazione che potrebbe anche riscrivere la storia del calcio cittadino, anche se ancora una volta la parola d’ordine è “massima prudenza”: i tempi sono talmente stretti che le probabilità che tutto vada a buon fine sono ridotte all’osso, entro lunedì alle ore 19 il Cesena dovrà presentare il ricorso contro la prima bocciatura della Covisoc corredato dal pagamento degli stipendi arretrati, la presentazione della fideiussione e l’ok dell’Agenzia delle Entrate. Probabilmente troppo per sperare che la mano della provvidenza possa intervenire dall’Inghilterra in quelle che potrebbero passare alla storia come le ultime ore di vita dell’Ac Cesena.

CALCIO: Il Cesena non si arrende e continua a credere nell’iscrizione in B

CALCIO: Il Cesena non si arrende e continua a credere nell'iscrizione in B Con la bocciatura ancora fresca da parte della Covisoc per l’iscrizione alla serie B e i tempi per presentare un ricorso che si sono fatti molto più che stringenti, il Cesena prova a serrare i ranghi per effettuare l’ultimo disperato tentativo di salvataggio della società. Il pessimismo che aleggiava in mattinata sulla possibilità di vincere anche questa partita in piena zona Cesarini è stato sostituito dalla speranza di poter evitare il peggio proprio ad una manciata di giorni dalla decisiva giornata di lunedì, quando il club di corso Sozzi potrà inoltrare ricorso e sanare la propria posizione presso la Commissione di Vigilanza. Qualcosa si sarebbe mosso sul fronte della trattativa per un ingresso di nuovi imprenditori nella compagine societaria, tanto da alimentare la possibilità che ancora una volta il Cavalluccio possa trovare in extremis un ancora di salvezza per mantenere la categoria. Comunque andrà a finire, questo sarà l’ultimo tentativo che verrà operato da parte dei dirigenti bianconeri prima di andare incontro alla definitiva sparizione dal panorama del calcio professionistico.

BASKET: Lawson a Forlì, il colpo che riscrive l’intera storia del club biancorosso | VIDEO

BASKET: Lawson a Forlì, il colpo che riscrive l'intera storia del club biancorosso | VIDEO Un colpo di mercato che non lascia adito a dubbi: l’approdo di Kenny Lawson alla corte di Forlì è la classica notizia che rischia di far saltare il banco in serie A2 ma, soprattutto, cambia completamente gli scenari della Pallacanestro 2.015. A chiarire il concetto è lo stesso presidente Nicosanti che subito dopo l’annuncio ufficiale ha spiegato con orgoglio quale salto di qualità si aspetti per il suo club dopo l’avvento del centrone califoriano ex Recanati Virtus Bologna: “Oggi i giocatori, non solo Lawson ma anche Marini, Giachetti e in generale ragazzi che hanno vestito oppure vestono la maglia della Nazionale, scelgono di venire a Forlì preferendo questa piazza e questa società ad altre che solo pochi mesi fa ci sembravano lontanissime. In questo momento non è più così” ha spiegato il numero uno dei biancorossi. A dare invece un’idea precisa dell’impatto devastante che potrebbe avere Lawson nella nuova Unieuro Forlì sono le parole di Renato Pasquali: “Kenny è un giocatore bidimensionale e soprattutto un grande rimbalzista. Un giocatore che ha qualità tecniche come il tiro dalla media distanza oltre che dalla lunga, non comuni ai pari ruolo. In mezzo all’area fa sentire la sua presenza e potrebbe sporcare parecchi tiri. Da quello che ho potuto percepire dalle innumerevoli telefonate intercorse – conclude il general manager – è anche un’eccellente persona”. Lawson sarà a Forlì per il raduno fissato attorno a metà agosto: la certezza è che in quella occasione il popolo biancorosso gli riserverà un’accoglienza degna di questa nome.

CALCIO: Salvataggio in extremis dell’Ac Cesena, mercoledì si deciderà tutto | VIDEO

CALCIO: Salvataggio in extremis dell'Ac Cesena, mercoledì si deciderà tutto | VIDEO “Mai vendere la pelle dell’orso prima di averlo ucciso”: le parole di qualche giorno fa espresse dal presidente Lugaresi sono tornate di stretta attualità nella serata di ieri, al termine di un cda che ha restituito ancora più speranze al piano di sopravvivenza dell’Ac Cesena. Nelle ultime ore ha infatti preso sempre più quota la possibilità  che una cordata di imprenditori italiani, col sostegno attivo di un fondo di investimenti inglese, possa entrare a far parte della compagine societaria immettendo così nelle casse del Cesena denaro fresco indispensabile per fare fronte alle scadenze imperative cui è atteso il Cavalluccio, ovvero: lo stanziamento immediato di una cifra compresa tra i due milioni e sette e i 4 e mezzo di euro destinata all’Agenzia delle Entrate per strappare un sì al piano di ristrutturazione del debito, oltre al pagamento di stipendi arretrati e la produzione di una fideiussione da 800mila euro, requisiti, questi ultimi che hanno viziato l’iscrizione alla serie B e che farebbero tassativamente materializzare sul Cesena una penalizzazione di cinque punti ai blocchi di partenza della prossimo campionato. Mal comune, mezzo gaudio, però, visto che il Foggia è già a -15 per gli illeciti amministrativi commessi nel biennio 2015-2017 e neppure il Bari se la sta passando tanto bene. Lugaresi non ha mai gettato la spugna in queste settimane ma potrebbe farlo solo e unicamente mercoledì, giorno del nuovo cda del club di corso Sozzi che stabilirà in maniera definitiva il destino dell’Ac Cesena.

BASKET: Un sogno che diventa realtà per Forlì che chiude con Kenny Lawson | VIDEO

BASKET: Un sogno che diventa realtà per Forlì che chiude con Kenny Lawson | VIDEO Altro che sogno proibito, altro che sogno di una notte di mezza estate: il pezzo da novanta, anzi, da duecentomila (euro), che Forlì voleva a tutti i costi porre al centro del proprio progetto approderà in Romagna cambiando definitivamente la dimensione delle ambizioni del club presieduto da Giancalo Nicosanti. Kenny Lawson sbarca all’Unieuro, dimostrando che il club forlivese ha ormai un appeal innegabile anche per i nomi di maggior peso, fermo restando che senza lo sforzo economico messo in campo dalla dirigenza biancorossa per bruciare la concorrenza italiana (Fortitudo e Virtus Roma) ma anche estera ben poco ci sarebbe stato da fare. Lawson è il classico pivot atipico, solidissimo sotto le plance ma con mani da pianista anche dal perimetro, capace quindi di allargare il campo nelle soluzioni offensive. Da paura le sue cifre in maglia Recanati nel suo primo anno in Italia, stagione 2015/16, doppia doppia di media da 20.4 punti e 10.6 rimbalzi scese ad “appena” (si fa per dire) 18.6 punti e 8 rimbalzi nel primo anno in maglia Virtus, prima di accusare qualche difficoltà nel proprio impatto con la serie A. Forlì intanto non si ferma qui, e anche l’accordo con Artistide Landi sembra ormai ad un passo: l’ala forte della Virtus Roma potrebbe liberare così Dane Diliegro che sembra sempre più distante dal club biancorosso.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi