CERVIA: 129 case-vacanza affittate in nero, nei guai 54 proprietari

Cronaca
CERVIA: 129 case-vacanza affittate in nero, nei guai 54 proprietari 129 appartamenti affittati in nero, per un totale di 500mila euro di redditi sottratti a tassazione. E’ il bilancio dell’operazione ‘Black rent’, portata avanti dal comando provinciale della Guardia di finanza di Ravenna attraverso controlli sulle case-vacanza estive sul litorale di Cervia. I militari hanno individuato 129 abitazioni che, nel corso degli ultimi anni, sono state ripetutamente concesse in locazione per finalità turistiche senza dichiarare nulla al fisco. Sono così scattate verifiche mirate nei confronti dei 54 proprietari, residenti nelle province di Ravenna, Forlì, Rimini, Bologna e Milano. Tra i casi più eclatanti quello di due coniugi proprietari di otto appartamenti affittati dal 2013 a numerosi villeggianti, che hanno sistematicamente inserito nelle dichiarazioni dei redditi solo una minima parte dei canoni percepiti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi