CERVIA: Molestie a lavoratori e clienti del porto, 3 condanne

Cronaca
CERVIA: Molestie a lavoratori e clienti del porto, 3 condanne Il giudice monocratico di Ravenna Roberta Bailetti ha condannato per molestie tre dipendenti della Marina di Cervia, ex concessionaria del porto della città, nei confronti di clienti del porto o di dipendenti della Servimar, attuale concessionaria. La condanna agli imputati, difesi dall'avvocato Marco Bigari, è a 200 euro di ammenda e al risarcimento alla parte civile, rappresentata dall'avvocato Chiara Rinaldi, di tremila euro oltre a circa quattromila di spese legali. In particolare, secondo l'accusa, i tre "per petulanza o altro biasimevole motivo" avrebbero seguito passo passo le persone offese, scattando continuamente fotografie. Questo processo è un filone di una vicenda che vede l'ex gestore del porto, già rinviato a giudizio per altre vicende, e i suoi dipendenti che per mesi, secondo l'accusa, avrebbero seguito e molestato l'attuale amministrazione del comune di Cervia e i lavoratori della Servimar, nuova concessionaria.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi