CESENA: Ged, la crisi peggiora, scaduti i termini per il concordato | VIDEO

Attualità
CESENA: Ged, la crisi peggiora, scaduti i termini per il concordato | VIDEO A Cesena si aggrava la crisi della ditta Ged e dei suoi lavoratori. Per questo i sindacati lanciano l’allarma, il rischio è che si vada concretamente verso il fallimento Questo l’appello che, pochi mesi fa, avevano lanciato i sindacati, assieme ai dipendenti della ditta cesenate, che si erano trovati davanti al cantiere del Montefiore per chiedere di tornare a lavorare. Una location scelta non a caso. Da qui, infatti era partita la crisi. La Ged stava lavorando all’ampliamento del centro commerciale per conto della Cmc, che controlla l’80% della società. La crisi della ditta ravennate, iniziata nel 2018, ha però bloccato i lavori. Una sorta di effetto domino che ha portato i lavoratori della Ged alla cassa integrazione straordinaria, con l’azienda che a febbraio aveva presentato richiesta di concordato con riserva. Le ultime notizie, tuttavia, sembrano ancora più preoccupanti “La Ged non ha portato a compimento il percorso di concordato – spiegano i sindacati – e quindi dal 7 giugno, essendo scaduti i termini di presentazione, ci troviamo ad affrontare una situazione che potrebbe portare al fallimento. A questo punto – incalzano i rappresentanti del lavoratori – sospettiamo che fosse proprio il disegno di qualcuno quello di far fallire l’azienda sin dall’inizio della presentazione del concordato”. Sindacati che chiedono risposte e disponibilità da parte dei responsabili, per costruire un percorso che possa salvare l’azienda e garantire l’occupazione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi