CESENA: La protesta dei giovani medici “Siamo in 10mila e non possiamo lavorare” | VIDEO

Attualità
CESENA: La protesta dei giovani medici “Siamo in 10mila e non possiamo lavorare” | VIDEO Manifestazioni oggi in tutta Italia dei giovani medici per chiedere una riforma del sistema sanitario e, in particolare, più borse di studi per accedere agli esami di specializzazione. Noi siamo andati a Cesena Li chiama i “camici grigi”, giovani medici, appena laureati, che non riescono ad accedere ai corsi di specializzazione e che rimangono quindi come intrappolati in un limbo nel quale, di fatto, non possono esercitare la loro professione. Sono 10mila in tutta italia. 10Mila mancati cardiologi, anestesisti, pediatri, radiologi, che certo farebbero comodo alla sanità, soprattutto in questo periodo, ma che non possono fare il loro lavoro Tante le manifestazioni in tutte le piazze d'Italia, tra cui questa in piazza del Popolo a Cesena. Molti di questi medici hanno meno di 35 anni e potrebbero andare a contrastare la carenza di personale negli ospedali. 3 le richieste principali: un aumento del numero delle borse di studio, maggiori fondi per la spesa sanitaria e un nuovo modello di formazione-lavoro negli ospedali per poter aumentare la capacità ricettiva delle strutture.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi