CESENA: “Morte naturale”, nessuna inchiesta per la piccola deceduta al baby parking

Cronaca
CESENA: "Morte naturale", nessuna inchiesta per la piccola deceduta al baby parking La piccola Beatrice è morta a causa della Sids, la sindrome della morte in culla. Questo il responso dei medici sulla tragedia che ha colpito una famiglia di Mercato Saraceno, nel cesenate, la cui bambina di 6 mesi è morta mentre si trovava ospite di un baby parking a San mauro in Valle. Il decesso è avvenuto lunedì intorno alle 10.30 del mattino quando la piccola, che stava facendo un sonnellino, è stata trovata priva di vita nella sua culla. Non verrà quindi aperta nessuna inchiesta giudiziaria su quanto accaduto, né i familiari hanno mostrato l’intenzione di sporgere denuncia. A quanto sembra, si terrà comunque l’esame post mortem sul corpo della vittima, ma verrà utilizzato a scopi sanitari: la speranza è quella di reperire dati utili alla ricerca medica per fare luce su un fenomeno ancora poco conosciuto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi