CESENA: Tentò aborto su 13enne violentata dal padre, condannato ginecologo

Cronaca
CESENA: Tentò aborto su 13enne violentata dal padre, condannato ginecologo È stato condannato dal tribunale di Forlì a 20 mesi di carcere, e al risarcimento di 30 mila euro, il ginecologo riminese accusato di aver tentato l’aborto di una 13enne rimasta incinta perché violentata dal padre. L’episodio sarebbe avvenuto nel 2012 in una clinica privata del cesenate. In attesa di conoscere le motivazioni della sentenza di primo grado, i legali del medico fanno sapere che ricorreranno in appello. Il padre della ragazza, la cui famiglia risiede nel riminese, è già stato condannato a 6 anni di reclusione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi