CESENA: Trevi, cda approva i bilanci in rosso 2017 e 2018, attesa per manovra di risanamento

Economia
CESENA: Trevi, cda approva i bilanci in rosso 2017 e 2018, attesa per manovra di risanamento Il Cda di Trevi ha approvato i bilanci 2017 e 2018 sul presupposto della continuità aziendale. Il 2017 si è chiuso con una perdita di 432,8 milioni e un indebitamento netto di 619,8 milioni mentre l'anno scorso il rosso si è ridotto a 143,4 milioni e l'indebitamento è salito a 692,6 milioni. A fine dicembre 2018 il patrimonio netto risultava negativo per 148,1 milioni. Il consiglio ha convocato il 23 e 30 settembre (in prima e seconda convocazione) l'assemblea per l'approvazione dei conti e per rinnovare, come sollecitato dall'azionista, lo stesso board in scadenza. All'unanimità il Cda ha inoltre confermato la vendita delle società della divisione oil&gas al gruppo indiano Megha Engeneering&Infrastructures. Il consiglio si riunirà di nuovo domani 17 luglio per approvare la manovra di rafforzamento patrimoniale e di ristrutturazione dell'indebitamento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi