CESENA: Trevi vola in borsa, +24% in un giorno | VIDEO

Economia
CESENA: Trevi vola in borsa, +24% in un giorno | VIDEO La corte di Appello di Bologna ha accolto il ricorso presentato dal gruppo cesenate Trevi in merito al piano di ristrutturazione del debito. Il titolo della società ora vola in Borsa. +24,23%. Questo l’incredibile salto compiuto dalle azioni di Trevi martedì pomeriggio, appena il mercato è venuto a conoscenza della decisione del tribunale di appello di Bologna, che ha dato il via libera al piano di ristrutturazione della società. Un boccata di aria fresca per il colosso cesenate, che in appena una giornata ha visto le suo azioni passare da 16 euro a 20, con un volume di titoli scambiati 10 volte superiore alla media del periodo. Una pronuncia, quella del tribunale di Bologna, che era attesa dallo scorso 7 novembre, e cioè da quando il piano di ristrutturazione del debito societario era stato bocciato in primo grado dalla corte di Forlì. Nodo della discordia la figura del professor Enrico Laghi, che aveva compilato la relazione presentata in tribunale ma che, anni prima, aveva rivestito un ruolo di collaboratore per la stessa società. Una sorta di conflitto di interessi che aveva quindi bloccato tutto. Ora, però, il via libera del tribunale di Bologna permetterà alla nuova amministrazione di attuare il piano per rimettere in ordine i conti della società. Tra i punti principali, un aumento di capitale di 130 milioni di euro e la vendita della divisione Oil&gas al gruppo indiano Mei. “La pronuncia della corte d’appello rappresenta un passo fondamentale – ha comunicato l’azienda – ci siamo già attivati per perfezionare tutte le operazioni previste dall'accordo di ristrutturazione nel più breve tempo possibile”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi