CESENATICO: Zia e nipote a faccia in giù nell’acqua, salvate ma in gravi condizioni

Cronaca
CESENATICO: Zia e nipote a faccia in giù nell'acqua, salvate ma in gravi condizioni Due persone sono state soccorse ieri pomeriggio dal personale di salvataggio di Cesenatico perché trovate prive di sensi mentre facevano il bagno in mare. Si tratta di una donna di 40 anni e della sua nipotina di 4, cesenaticensi di origine albanese. Le due, recuperate in un tratto di mare dove l’acqua è molto bassa, erano a faccia in giù e avevano bevuto molta acqua. Sono state immediatamente trasportate all’ospedale Bufalini di Cesena dove si trovano ora ricoverate in prognosi riservata nel reparto rianimazione. In questo momento il personale della Capitaneria di Porto sta indagando per capire le cause dell’incidente. (foto di repertorio)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi