EDITORIALE: Nessuno ha chiesto scusa a Teleromagna

Attualità
EDITORIALE: Nessuno ha chiesto scusa a Teleromagna "Chi ha più intelligenza deve usarla". Così diceva un mio vecchio amico, tesi che trovo quanto mai attuale dopo quanto accaduto sul campo di calcio durante il match Forlì-Cesena. Come sapete, durante la nostra diretta televisiva, il collega Luca Alberto Montanari e l'operatore Romano Natali sono stati inspiegabilmente aggrediti, spintonati e colpiti da colui che si è poi rivelato l'ex presidente del club biancorosso, tale Stefano Fabbri. Ieri è stata siglata la "pace" tra i due club tramite le istituzioni ma a parte un breve accenno del sindaco Drei, nessuno della società ha chiesto scusa a Teleromagna. Non succedeva da decenni che un giornalista e un operatore dell'informazione venissero malmenati durante il loro lavoro. Siamo rimasti colpiti positivamente dall'ampissima solidarietà di tutti i colleghi della stampa che ringraziamo di cuore ma siamo basiti dall'indifferenza degli autori di questo gesto assurdo. Noi non siamo intenzionati a proseguire nella polemica e quindi con passione continueremo a raccontare analiticamente tutto lo sport romagnolo, sicuri che i tifosi e i telespettatori continueranno a seguirci con affetto. Chiedere scusa non costa nulla.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi