EGITTO: Il tribunale di Mansura respinge richiesta scarcerazione Zaky

Cronaca
EGITTO: Il tribunale di Mansura respinge richiesta scarcerazione Zaky Lo rende noto il legale dopo l'udienza a Mansura Il tribunale di Mansura, dopo un'udienza durata appena dieci minuti, ha respinto la richiesta di scarcerazione presentata dai legali di Patrick George Zaky, lo studente dell'Università di Bologna arrestato al rientro in Egitto con accuse di propaganda eversiva. "Il ricorso è stato respinto", ha detto uno dei legali del ragazzo Wael Ghaly. All'udienza sul ricorso contro la custodia cautelare di Patrick George Zaky a Mansura hanno assistito quattro diplomatici. Si tratta di due diplomatici di Italia e Svezia che rappresentavano l'Ue nell'ambito del programma di monitoraggio dell'Unione europea, oltre a uno statunitense e a un canadese. Lo si è appreso al palazzo di giustizia della città egiziana. Patrick George Zaky è arrivato al tribunale di Mansura in manette. Entrando, ha risposto ai cronisti che gli chiedevano come stava, "tutto bene". Zaky, apparentemente in buone condizioni è arrivato ammanettato al poliziotto che lo ha scortato nel locale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi