EMILIA-ROMAGNA: Coronavirus, da lunedì l’università si fa online

Attualità
EMILIA-ROMAGNA: Coronavirus, da lunedì l'università si fa online L’università di Bologna non si ferma davanti all’emergenza del Coronavirus e si prepara a ripartire grazie ad un imponente progetto sperimentale di didattica online. Da lunedì prossimo, infatti, riprenderà progressivamente l’attività dei corsi dell’Alma Mater: secondo una prima stima, saranno disponibili online circa il 30-40 per cento dei 3500 insegnamenti dell’ateneo (raggruppati in 221 borse di studio) previsti nel secondo semestre. Sempre a partire da lunedì prossimo, inoltre, sarà possibile realizzare a distanza, grazie al web, anche gli esami di profitto e le sedute di laurea. Il piano prevede che nel giro di 15 giorni la didattica sarà a pieno regime. A comunicarlo è stato il rettore dell’università di Bologna, Francesco Ubertini durante una conferenza stampa. Questa misura straordinaria nasce in accordo con i ministro dell’università, Gaetano Manfredi e con il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, per garantire che tutti gli studenti iscritti, anche quelli che non avranno ancora la possibilità di raggiungere le aule universitarie, possano riprendere a pieno il loro percorso accademico. La didattica online partirà già oggi con le lezioni della Bologna Business School.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi