EMILIA-ROMAGNA: Il “bazooka” di Bonaccini. 14 miliardi di investimenti in tre anni | VIDEO

Economia
EMILIA-ROMAGNA: Il “bazooka” di Bonaccini. 14 miliardi di investimenti in tre anni | VIDEO La Regione ha presentato un nuovo piano di investimenti per far fronte alla crisi economica scatenata dal coronavirus. Sono 14 miliardi di euro in 3 anni. Investimenti per quasi 14 miliardi di euro da qui al 2022, in larga parte fondi pubblici ai quali si aggiungono cofinanziamenti privati. Con opere e interventi cantierabili subito o entro quest’anno per quasi 6 miliardi. L’Emilia-Romagna è pronta e guarda alla ripartenza sapendo di poter contare su una massiccia iniezione di risorse attraverso la leva pubblica, fondamentale per ingranare la marcia della ripresa che sarà necessaria dopo il lockdown causato dalla pandemia. Quest'anno pronti oltre 748 milioni per sistema sanitario pubblico regionale, 1 miliardo e 400 milioni per garantire la mobilità delle persone e delle merci, più di 1 miliardo e 170 milioni per la sicurezza e la cura dell'ambiente e del territorio anche agricolo, più di un 1 miliardo e 500 milioni per sostenere le imprese, 49 3 milioni per nuove scuole e l'edilizia universitaria. E ancora, 122 milioni per ricerca e Data Valley, e fondi per turismo, cultura, sport, casa, digitale, aree interne. Per il biennio 2021-22 già stanziati altri 5,3 miliardi e 2,2 miliardi per completare definitivamente la ricostruzione post sisma. Gran parte di questi soldi vengono da fondi statali ma non solo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi