EMILIA-ROMAGNA: In crescita le vendite all’estero della regione | VIDEO

Economia
EMILIA-ROMAGNA: In crescita le vendite all'estero della regione | VIDEO Dopo il boom del primo trimestre 2017, nei successivi tre mesi rallenta la tendenza positiva delle vendite all’estero dell’Emilia-Romagna, pur mantenendo una crescita del +4 per cento, pari a 14.591 milioni di euro. E’ quanto attestano i dati Istat delle esportazioni regionali italiane. Nei primi sei mesi dell’anno, l’Emilia-Romagna si conferma la terza regione per quota dell’export nazionale, preceduta solo dalla Lombardia e dal Veneto. Complessivamente la prima metà dell’anno si chiude con un valore export che sfiora i 30 miliardi, con un incremento, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, del 6,4 per cento. I contributi principali alla crescita derivano dall’aumento delle vendite di apparecchiature meccaniche, elettriche, medicali e dell’alimentare. Risultati negativi, invece, solo per le industrie della moda e per i prodotti derivanti da agricoltura e pesca. L’andamento positivo si è fondato nuovamente sulla capacità di cogliere importanti risultati sui mercati europei, tiene anche l’export sui mercati asiatici, mentre rispetto a quanto registrato nel primo trimestre, il mercato statunitense ha subito un sensibile rallentamento, mantenendo comunque un trend positivo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi