EMILIA-ROMAGNA: “Mare Sicuro”, 190 persone soccorse durante l’estate

Attualità
EMILIA-ROMAGNA: "Mare Sicuro", 190 persone soccorse durante l'estate 190 è il numero totale di persone soccorse, in aumento rispetto agli anni passati. Il numero dei decessi in mare, invece, ammonta a 22, dato leggermente inferiore rispetto agli anni precedenti.Come di consueto, in questo periodo, vengono resi noti i dati relativi ai controlli estivi posti in essere in ambito regionale dalla Guardia Costiera nel corso dell'attività di vigilanza marittima "Mare Sicuro". L'operazione si è svolta su tutto il territorio nazionale dal 1° giugno al 15 settembre. La direzione marittima di Ravenna ha diretto un'impegnativa attività di vigilanza lungo i 90 km di propria competenza della costa emiliano-romagnola da Cattolica a Goro, coordinando il servizio di tutte le Capitanerie di Porto della regione. Sono stati circa 200 gli uomini e le donne competenti impegnati nel territorio. E' stato intensificato l'utilizzo quotidiano dei gommoni veloci in grado di operare agilmente e con più rapidità.  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi