EMILIA-ROMAGNA: Morte Bertolucci, Bonaccini, “lutto gravissimo”

Attualità
EMILIA-ROMAGNA: Morte Bertolucci, Bonaccini, "lutto gravissimo" Quello "che ci colpisce con la scomparsa di Bernardo Bertolucci è un lutto gravissimo: un lutto per la cultura mondiale, per il mondo dell'arte cinematografica, per l'Italia, per quell'Emilia-Romagna che ha saputo dipingere così magistralmente cogliendone l'essenza". Così il presidente della Regione, Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, ricorda il cineasta parmigiano morto oggi a 77 anni. "Molti sapranno dire le parole giuste per ricordare la sua importanza da regista – osserva -: io voglio sottolineare il suo spessore rinascimentale di intellettuale, di uomo che ha saputo trasfondere nelle sue opere la passione politica e quella sociale, l'amore per l'umanità e per la sua terra di origine. Bernardo Bertolucci – conclude Bonaccini – era un grande artista e artigiano della nostra regione, ha saputo interpretare la modernità e farsi ammirare in ogni parte del mondo portando con sé una parte della sua geniale emilianità. Non potremo mai ringraziarlo e onorarlo abbastanza". Con il regista emiliano, aggiunge l'assessore regionale alla Cultura, Massimo Mezzetti, "se n'è andato l'ultimo imperatore del nostro cinema, e del '900 che ha consacrato l'Emilia-Romagna nel mondo come terra votata alla settima arte. Pochi sanno, ad esempio, che proprio 'L'ultimo imperatore' è stato girato a Salsomaggiore, nei luoghi che, ancora prima, avevano ospitato i set di 'Novecento'. Bertolucci – conclude Mezzetti – aveva iniziato a seguire con interesse l'istituzione di un Fondo per l'Audiovisivo regionale, confidando in una nuova generazione di cineasti che potessero riconsacrare di diritto l'Emilia-Romagna come terra di cinema: continueremo a lavorare con impegno per fare in modo che sia così".

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi