EMILIA-ROMAGNA: Raccolta fondi per la prof malata, necessari 300mila euro per le cure

Attualità
EMILIA-ROMAGNA: Raccolta fondi per la prof malata, necessari 300mila euro per le cure “Siamo alcuni amici di Luisa e non vogliamo che ci lasci”. È questo l'appello di amici e colleghi di Luisa Stracqualursi, ricercatrice in Statistica all'Università di Bologna, affetta da un carcinoma infiltrante con metastasi, in stadio avanzato. Le terapie finora non hanno arrestato la progressione della malattia: l'unica possibilità che le rimane è sottoporsi ad una procedura di immunoterapia sperimentale disponibile solo negli Usa. “La terapia consiste nell’isolare dal sangue o dal tumore del paziente stesso i linfociti T, per poi selezionare solo le cellule di difesa in grado di riconoscere e attaccare la neoplasia – spiegano sulla pagina GoFundMe gli amici e i colleghi della professoressa – Questi linfociti T specifici per il tumore vengono coltivati in provetta e poi iniettati nuovamente nel corpo del paziente”. Una cura costosissima. Per questo hanno lanciato una raccolta fondi per coprire le spese di oltre 300mila euro per accedere al protocollo. “Luisa utilizzerà tutti i suoi risparmi, ma serve questa cifra per arrivare al traguardo” raccontano gli amici della ricercatrice. L'anno scorso la professoressa Stracqualursi nello spiegare ai suoi studenti di Forlì la sua malattia, ha parlato delle difficoltà della vita come opportunità da cogliere per vivere una vita piena, compiere scelte importanti e seguire il proprio cuore. I suoi studenti le hanno risposto con tantissimi messaggi e le hanno dato la forza di andare avanti, di combattere. Ora, vogliono aiutarla lanciando una campagna di fundraising, a cui è possibile partecipare al link https://www.gofundme.com/luisa-ha-scelto-di-vivere-e-ha-bisogno-di-noi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi