EMILIA-ROMAGNA: Regionali, nei sondaggi Bonaccini è in vantaggio | VIDEO

Politica
EMILIA-ROMAGNA: Regionali, nei sondaggi Bonaccini è in vantaggio | VIDEO Manca circa un mese e mezzo alle elezioni regionali con la sfida Bonaccini-Borgonzoni che entra nel vivo. Ieri sera è stato scelto anche il candidato presidente del Movimento 5 Stelle.   Si chiama Simone Benini, ha 49 anni, consigliere comunale di Forlì, il candidato alla presidenza della Regione Emilia-Romagna in quota Movimento 5 Stelle. Il voto sulla piattaforma Rousseau di giovedì sera ha consegnato all'outsider il compito di fare, aperte virgolette, da terzo incomodo tra Stefano Bonaccini e Lucia Borgonzoni. "Saremo le sentinelle utili all'Emilia-Romagna", ha scritto Benini sui social network prima di trincerarsi verso un ormai consueto silenzio stampa speriamo temporaneo nonostante anche i nostri inviti a raccontarci il suo programma. Intanto i sondaggisti si sbizzarriscono in queste ore raccontando i possibili scenari del voto: secondo Noto Sondaggi, Bonaccini è accreditato in vantaggio tra il 45 e il 49% mentre Borgonzoni si fermerebbe tra il 41 e il 45%. Anche altri istituti indicano il presidente uscente e candidato dal centrosinistra in posizione migliore, un dato che nelle ultime settimane si sarebbe consolidato forse in vista di un possibile allungo definitivo. Salvini intanto prosegue la sua campagna in Emilia-Romagna ma troppo spesso senza la candidata presidente che, sempre secondo i sondaggi, viene vista dagli emiliano -romagnoli meno preparata e competente di Bonaccini, 26% contro 56. E i 5 Stelle? Secondo le rilevazioni la lista potrebbe ottenere consensi tra il 4 e l'8%.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi