EMILIA-ROMAGNA: Regionali, sardine “Presenteremo proposte a Bonaccini”

Politica
EMILIA-ROMAGNA: Regionali, sardine “Presenteremo proposte a Bonaccini” Le 'sardine' non daranno indicazioni di voto alle prossime Regionali in Emilia-Romagna, ma "l'idea è di fare una sorta di gruppo di pressione in cui noi presentiamo alle forze politiche non sovraniste i punti che, secondo noi, hanno fatto sì che tante persone si siano avvicinate alle sardine". A dirlo il portavoce del movimento, Mattia Santori, intervistato su RadioUno a 'Un giorno da pecora'. Le proposte saranno presentate alla coalizione e "ogni regione avrà il suo modo di dialogare", spiega Santori che conferma di non voler fondare un partito e di aver ricevuto offerte per candidarsi? "Ci hanno fatto capire che potremmo candidarci, non in modo esplicito". Quanto alla vicinanza con il Pd, Santori replica: "Siamo evidentemente vicini al Pd e agli altri partiti di sinistra, ma non perché lo abbiamo scelto noi. In piazza ci troviamo tra Arcigay, femministe, antirazzisti e poi anche parte di Pd, della sinistra o di Cinque Stelle. E' un fenomeno spontaneo nel quale scopriamo ogni giorno la composizione delle piazze".

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi