EMILIA-ROMAGNA: Sanità, 4 milioni di euro dalla Regione per i comuni montani | VIDEO

Economia
EMILIA-ROMAGNA: Sanità, 4 milioni di euro dalla Regione per i comuni montani | VIDEO Non esiste un’Emilia-Romagna di serie A o di serie B. E’ questo lo slogan della Regione che ha stanziato oltre 4 milioni di euro per rafforzare i servizi socio-sanitari nei territori rurali e montani, da Piacenza alla Romagna, non trascurando la digitalizzazione delle aree rurali. Per il rilancio e lo sviluppo della montagna sono disponibili oltre 700 milioni di risorse, ha sottolineato il presidente Bonaccini che si è concentrato sul boom del turismo registrato nei primi 8 mesi del 2017 per la montagna, un dato inedito rispetto allo scorso anno. “E’ chiaro che con questi interventi in questi dieci comuni dove diamo ulteriori risorse sul tema della salute e della cura accompagnati dalle piattaforme dell’elisoccorso h24 cosa che prima non era possibile danno il senso dell’impegno che ci mettiamo”, ha sostenuto il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. Sono dieci i progetti finanziati con lo scopo di migliorare l’accesso e la fruibilità dei servizi pubblici di base, limitando così quella percezione di isolamento sociale dei territori rurali sempre più caratterizzati da un calo demografico. Recuperare, ristrutturare e ampliare locali destinati a raccogliere servizi polifunzionali socio-sanitari in alta collina e nell’Appennino, questi alcuni dei punti del nuovo fondo finalizzato allo sviluppo agricolo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi