EMILIA-ROMAGNA: Si va verso il plastic-free, la Regione “un esempio per il governo” | VIDEO

Politica
EMILIA-ROMAGNA: Si va verso il plastic-free, la Regione "un esempio per il governo" | VIDEO Al via il piano, 'svolta ecologica, non tasse ma incentivi' Imprimere una "svolta vera" alla lotta all'inquinamento dalla plastica. Così la Regione Emilia-Romagna lancia il suo piano verso il 'plastic free': 15 azioni basate su tre pilastri – riconvertire, ridurre e ripulire – per ridurre drasticamente plastica monouso, passare a materiali alternativi ed ecocompatibili incentivando la riconversione aziendale, ripulire fiumi, mare e spiagge. Un piano ambizioso, approvato dalla Giunta nell'ultima seduta, e per il quale sono pronti da subito quasi due milioni di euro. "Fra un anno entra in vigore la direttiva europea sulla plastica – spiega il presidente Stefano Bonaccini presentando il piano in Regione – Dobbiamo tutti impegnarci per una svolta ecologica e ambientale. Su questi temi è in ritardo il mondo, guardiamo a cosa è accaduto ieri in termini di cambiamenti climatici nei disastri che hanno colpito Venezia, Matera e altre parti d'Italia". Il piano emiliano-romagnolo "non introduce un solo euro di tasse, ma va a mettere incentivi e risorse per buone pratiche, riconversioni delle filiere produttive". Un modo, aggiunge Bonaccini, per indicare anche al Governo la strada su questi temi, Governo da cui il governatore si "aspetta" modifiche sulla 'plastic tax' ipotizzata in manovra. "C'è bisogno di una svolta ecologica – afferma Bonaccini – ma contemporaneamente non vogliamo perdere un solo posto di lavoro, anzi con la green economy vogliamo crearne qualcuno di nuovo". Tra le azioni previste, si partirà dagli uffici regionali con la sostituzione progressiva di tutti i prodotti in plastica monouso: nelle mense, nei bar di ospedali, scuole, aziende, spiagge, stabilimenti balneari, sagre, eventi sportivi. Ci sono poi un progetto speciale di raccolta delle plastiche abbandonate e lo studio di incentivi per promuovere la vendita di prodotti 'alla spina' negli esercizi commerciali. Una cabina di regia avrà il compito di monitorare l'attuazione del piano e verificarne l'impatto su ambiente ed economia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi