FAENZA: Maltrattamenti alla figlia, rischia condanna a un anno e quattro mesi

Cronaca
FAENZA: Maltrattamenti alla figlia, rischia condanna a un anno e quattro mesi Nel Faentino il pubblico ministero giovedì mattina ha chiesto, al termine della requisitoria, la condanna ad un anno e quattro mesi per una mamma accusata di aver maltrattato la figlia. Si tratterebbe di episodi avvenuti tra il 2011 ed il 2013. Per il giudice le violenze subite dalla figlia, ai tempi 11enne, costituirebbero un quadro di maltrattamenti continuati in famiglia e non un accettabile caso di “rapporto difficile”. Ieri, a pochi mesi dal compimento della maggiore età, ha deciso di costituirsi parte civile, rivendicando il proprio diritto di ricevere la provvisionale di 6 mila euro disposta dal giudice. La donna non si sarebbe limitata alle percosse con utensili da cucina. Secondo la giovane il genitore le avrebbe rivolto offese pesantissime ed in una occasione l’avrebbe anche lasciata fuori di casa in piena notte. Questi episodi sono emersi in udienza preliminare. (Foto d'archivio)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi