FAENZA: Uccide la moglie a martellate, disposta la perizia psichiatrica | VIDEO

Cronaca
FAENZA: Uccide la moglie a martellate, disposta la perizia psichiatrica | VIDEO Verrà chiesta la perizia psichiatrica per Franco Valgimigli, l’87enne che lunedì mattina ha ucciso la moglie a martellate con l’intenzione poi di togliersi la vita. Intanto ci si interroga sul motivo di un gesto così folle. Non sanno darsi una spiegazione i vicini di Franco Valgimigli, l’uomo che lunedì mattina ha ucciso la moglie colpendola ripetutamente con un martello mentre dormiva. Quando sono arrivati sul posto, al civico 45 di via Boschi a Faenza, i Carabinieri l’hanno trovato seduto su una sedia al primo piano della casa. Da li l’uomo aveva mandato un ultimo messaggio alla figlia con il cellulare “Mi uccido”. E’ stato a quel punto che è scattato l’allarme. I militari, arrivati sul posto, hanno impedito all’uomo di togliersi la vita, ma per la moglie, Maria Minotto, 78 anni, era ormai troppo tardi. Valgimigli poco prima aveva preparato un cappio sul soffitto, che sarebbe servito per impiccarsi, poi aveva salito le scale che portano alla camera da letto. Li c’era la donna che ancora riposava. Il marito l’ha colpita ripetutamente con il martello lasciandola poi esanime. I soccorsi hanno tentato una corsa disperata in ospedale, ma si sono dovuti arrendere poco dopo. Sulla salma della donna è stata disposta l’autopsia mentre il marito è stato arrestato per omicidio volontario aggravato e trasferito al reparto psichiatrico dell’ospedale di Ravenna.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi