FERRARA: Bullismo antisemita, l’Ugei, “I giovani capiscano cosa è stata la Shoah” | VIDEO

Cronaca
FERRARA: Bullismo antisemita, l’Ugei, “I giovani capiscano cosa è stata la Shoah” | VIDEO Continuano le polemiche in merito al caso  che avrebbe visto un ragazzino di una scuola media del territorio Ferrarese bullizzato in quanto di origine ebrea. Sempre secondo quanto riportato in queste ore non si sarebbe trattato di un singolo episodio ma di comportamenti reiterati. Il comandante provinciale dei carabinieri di Ferrara, colonnello Andrea Desideri, ha disposto immediatamente degli accertamenti che hanno consentito, già nella tarda mattinata di martedì, di appurare che si tratterebbe di un evento isolato avvenuto alcuni giorni prima. Il fatto è stato immediatamente stigmatizzato dalla dirigenza scolastica che ha messo in atto le misure necessarie sia per tutelare la vittima che per organizzare una serie  di attività educative e culturali che possano stroncare sul nascere qualsiasi germe razziale dovesse essere presente in alcuni alunni. Dei fatti sarà informata anche l’Autorità Giudiziaria minorile per gli aspetti di sua competenza. Sul caso è intervenuta anche l’Unione Giovani Ebrei d’Italia  che condanna con fermezza l’episodio di bullismo di stampo antisemita e la sua presidente sottolinea come sia “fondamentale che i giovani approfondiscano la loro conoscenza della cultura ebraica e capiscano che la Shoah è stato un capitolo buio e tragico sia per gli ebrei che per tutta l’umanità”. Anche la comunità ebraica ferrarese non ha sottovalutato l’episodio impegnandosi ad incontrare più frequentemente i giovani delle scuole per sensibilizzarli maggiormente sul tema.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi