CESENA: Inaugurazione cantiere Fiorita Passive House

Speciali
Un edificio che produce molta più energia di quella che consuma. Non è un sogno, ma una realtà che si sta avverando a Cesena. Il 4 giugno è stato inaugurato il cantiere Fiorita Passive House, prima multiresidenza in legno e materiali ecocompatibili, realizzata nel massimo rispetto di determinati requisiti normativi e costruttivi dettati dalla Comunità europea. Il complesso di otto unità abitative è la prima applicazione concreta del “Protocollo d’intesa in materia di Rigenerazione urbana” promosso da CNA Forlì-Cesena nel 2012 e sottoscritto da tutti i comuni della Provincia. “Un progetto che anticipa all’oggi quelli che saranno gli obiettivi che la Comunità Europea impone dal 2020 in poi per gli edifici privati e dal 2018 per quelli pubblici, ovvero quello di avere un consumo energetico prossimo allo zero” così lo ha definito Stefano Piraccini, architetto che ha coordinato il gruppo di progettisti dell’intervento e che ha partecipato all’inaugurazione del Fiorita Passive House insieme a Paolo Lucchi, sindaco di Cesena e Franco Napolitano, direttore generale di CNA Forlì-Cesena. Attualmente sono solo 17 in Italia gli edifici che rispettano i requisiti costruttivi del protocollo “passive house” e quello di Cesena è il primo di tipo condominiale con più appartementi al suo interno. I tempi di consegna della struttura, i cui lavori sono già in fase avanzata, sono previsti per la fine dell’anno.  
Installa o aggiorna Flash Player
Tags:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi