FORLÌ: Il ministro Bussetti contestato da una decina di mamme ‘no-vax’

Politica
FORLÌ: Il ministro Bussetti contestato da una decina di mamme 'no-vax' Il ministro dell'istruzione Marco Bussetti è stato contestato da una decina di mamme 'no-vax' che lo attendevano a Forlì in un'iniziativa elettorale a sostegno del candidato a sindaco di centrodestra Gian Luca Zattini. Le manifestanti hanno più volte urlato "vergogna, vergogna" mentre il ministro ricordava come le attuali normative siano leggi dello Stato. Bussetti ha tuttavia sottolineato che è previsto a breve un confronto con il ministro Grillo per arrivare a nuova normativa che superi l'attuale testo di legge. “Ci sono i nostri uffici che lavorano, controlleranno che tutto avvenga secondo le leggi in vigore”. Ha inoltre detto il ministro dell'istruzione Marco Bussetti in merito ai cosiddetti “asili no-vax” che sono sorti un po’ in tutta Italia negli ultimi tempi per aggirare gli obblighi vaccinali. “Va però ricordato – ha poi sottolineato – che queste strutture sono fuori gli obblighi scolastici e quindi non sono oggetto di un nostro interesse specifico”. Il ministro ha parlato anche di edilizia scolastica: “Stiamo andando avanti molto bene, abbiamo già stanziato fondi per 3,5 miliardi, queste somme sono già a disposizione delle regioni per essere assegnate ai comuni”.  “È stata una bella risposta, un tema importante per la sensibilità che i nostri studenti hanno dimostrato, va apprezzata”. Ha infine dichiarato il ministro dell'istruzione a Forlì in merito alle manifestazioni di questa mattina a sostegno del rispetto dell’ambiente.   video in arrivo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi