FORLÌ: “Stalking al sindaco di Cesena”, assolto Castiglia

Cronaca
FORLÌ: "Stalking al sindaco di Cesena", assolto Castiglia Graziano Castiglia, siciliano di origine ma da molti anni residente a Cesena, è stato assolto a Forlì dall'accusa di stalking e altri reati per i quali era stato denunciato dal sindaco di Cesena, Paolo Lucchi, in relazione all'attività di controllo degli atti amministrativi e segnalazioni di abusi portata avanti da Castiglia per oltre 15 anni. La sentenza è stata letta alle 13.15 dalla giudice Floriana Lisena. Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a 10 mesi di reclusione, mentre la parte civile aveva chiesto un risarcimento di centomila euro (da devolvere in beneficenza) per il sindaco in prima persona e per l'amministrazione comunale. Graziano Castiglia era difeso dagli avvocati Antonio Baldacci e Isabella Castagnoli. (Paolo Morelli)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi