FORLIMPOPOLI: 15 anni di gemellaggio con Villeneuve-Loubet

Speciali
Nel penultimo giorno della Festa Artusiana si festeggia il quindicesimo anniversario del gemellaggio tra Forlimpopoli e il comune francese di Villeneuve-Loubet situato nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Alla cerimonia erano presenti anche i rispettivi sindaci, Mauro Grandini e Lionnel Luca, e una delegazione di cittadini ed autorità a rappresentanza della cittadina francese. Le due città hanno molto in comune, se si pensa che ognuna ha dato i natali ai due grandi padri fondatori della cucina italiana e francese, Pellegrino Artusi e Auguste Escoffier. “Un legame che si fonda sulla cucina e sull’arte culinaria – spiega il sindaco francese – Pellegrino Artusi ha codificato la cucina italiana, Villeneuve-Loubet è invece la terra di colui che è considerato il re di tutti i cuochi contemporanei, Auguste Escoffier”. Il progetto di collaborazione, nato nel 2000, si è consolidato nel corso degli anni attraverso scambi di tipo culturale, sportivo e sociale fra le due comunità, che hanno scoperto di avere sempre più interessi in comune. “C’è la possibilità si confrontarsi, di condividere molto all’interno di qualcosa di ancora più grande come può essere l’Europa – spiega il sindaco forlimpopolese Mauro Grandini – Il fatto di pensare di avere un progetto insieme ad una nazione come la Francia, di sentirsi parte di questo progetto comune che è legato al bisogno basilare delle persone di nutrirsi e del cibo come elemento identitario può permetterci di tenere la mente aperta ed evitare chiusure e barriere culturali”.
Installa o aggiorna Flash Player
Tags:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi