FAENZA: Nuovi allestimenti al MIC

Speciali
Nell’ottica di tutelare, valorizzare e promuovere il proprio patrimonio artistico e le proprie collezioni, il MIC Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza ha inaugurato due nuovi allestimenti: la Sala Europa, dedicata alle più prestigiose manifatture europee, in un percorso che va dal 1600 al primo ‘900; e il nuovo percorso sul secondo dopoguerra, dedicato ai protagonisti del XX secolo e contemporanei. La collezione permanente si è inoltre arricchita di circa 200 opere, rimaste finora chiuse nei depositi ed invisibili al pubblico. La Sala Europa ha subito un notevole cambiamento attraverso l’ampliamento dell’arco cronologico e dei centri produttivi in mostra. Le ceramiche selezionate sono state suddivise in base al materiale (maiolica, porcellana, terraglia), allo scopo di mettere a confronto e in comunicazione le specificità e le eccellenze di ogni singola Nazione: si va dalle tipiche maioliche spagnole fino ai preziosi “ornati alla rosa” settecenteschi, passando per la ceramica blu di Delft. Si è cercato di dare risalto anche a particolari produzioni o forme d’uso come i boccali da birra in grés salato, tipici del Nord Europa. Per il secondo allestimento dedicato al XX secolo si è scelta una disposizione che valorizzasse più l’aspetto tematico che quello cronologico. L’obiettivo è stato quello di rendere fruibili le opere secondo argomenti e concetti immediatamente riconoscibili dai fruitori: l’espressione figurativa, il picassismo, l’informale, il minimalismo, l’astrazione, i percorsi personali, le nuove promesse del XXI secolo. “Con tutto il materiale che abbiamo, è un obbligo morale fare in modo che i visitatori vedano una sintesi completa di tutto quello che è nel museo – spiega il presidente del MIC Pier Antonio Rivola – Queste 55.000 opere che noi abbiamo, tra quelle esposte e i depositi, devono godere di massima visibilità. Credo che sia giusto che i visitatori abbiano una cognizione il più possibile esatta di tutto quello che questo museo rappresenta”.
Tags:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi